5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Para qué sirve el potasio y el magnesio

A cosa servono il potassio e il magnesio? 6 benefici

15 minutos 728 views

Vi siete mai chiesti a cosa servono il potassio e il magnesio? Questi due minerali sono essenziali per l’energia e per svolgere le attività quotidiane. Infatti, se in più di un’occasione vi sentite giù di corda, stanchi, deboli e privi di energia, il motivo potrebbe essere che avete bassi livelli di entrambi i minerali.

La carenza di potassio e magnesio è ancora più frequente nei mesi estivi a causa della sudorazione. Questo perché con la sudorazione perdiamo molti dei minerali presenti nel nostro corpo. Fortunatamente, abbiamo a disposizione molte risorse per ripristinare i livelli, ma prima di tutto scopriamo a cosa servono il potassio e il magnesio e quali sintomi possono essere attribuiti a un basso livello di questi minerali. Prendete nota!

New Call-to-action

Sintomi di potassio e magnesio bassi

Il potassio e il magnesio sono due minerali essenziali per il corretto funzionamento dell’organismo. Pertanto, bassi livelli di potassio (ipokaliemia) e di magnesio (ipomagnesiemia) possono causare una serie di sintomi, tra cui i seguenti:

Sintomi di bassi livelli di potassio

Sebbene possano essere simili, i sintomi che possiamo riscontrare in caso di bassi livelli di questi due minerali sono diversi. Nel caso del potassio, possiamo notare:

  • Debolezza muscolare e affaticamento.
  • Crampi muscolari, soprattutto alle gambe.
  • Palpitazioni, poiché bassi livelli di potassio nel sangue possono influenzare il ritmo del battito cardiaco.
  • Stanchezza. La mancanza di potassio provoca stanchezza e debolezza generale.
  • Costipazione, in quanto viene colpita la muscolatura liscia dell’apparato digerente.
  • Pressione sanguigna alta.

Sintomi di bassi livelli di magnesio

Alcuni dei sintomi che possono essere causati da una carenza di magnesio nell’organismo sono i seguenti:

  • Tremori e spasmi muscolari.
  • Debolezza generalizzata.
  • Aritmie cardiache.
  • Nausea e vomito.
  • Cambiamenti d’umore, irritabilità, confusione e cambiamenti di personalità.

Va aggiunto che questi sintomi possono essere dovuti anche ad altre patologie, per cui è consigliabile rivolgersi al medico per un controllo prima di assumere un integratore.

A cosa servono il potassio e il magnesio?

Volete scoprire a cosa servono il potassio e il magnesio? Ora che conoscete i sintomi di una carenza di questi due minerali nell’organismo, scopriamo le loro funzioni essenziali:

Funzioni del potassio

Il potassio è un minerale che serve a:

  1. Per raggiungere l’equilibrio dei fluidi sia all’interno che all’esterno delle cellule. Insieme al sodio, regola la pressione osmotica e la distribuzione dell’acqua nell’organismo.
  2. È coinvolto nella conduzione e nella trasmissione degli impulsi elettrici nei muscoli, compresi quelli del cuore.
  3. È coinvolta nella trasmissione degli impulsi nervosi ed è quindi essenziale per il normale funzionamento delle cellule nervose e per la comunicazione tra di esse.
  4. Serve a raggiungere l’equilibrio acido-base nell’organismo e quindi la corretta eliminazione delle scorie attraverso l’urina.

Funzioni del magnesio

Il magnesio svolge anche le seguenti funzioni:

  1. Come il potassio, il magnesio è coinvolto nella funzione muscolare, sia nei muscoli scheletrici che in quelli cardiaci. Aiuta i muscoli a relazionarsi tra loro dopo la contrazione.
  2. È coinvolto nell’assorbimento e nel metabolismo del calcio nell’organismo, un compito essenziale per la formazione e il mantenimento di ossa e denti.
  3. Contribuiscono alla sintesi proteica, essenziale per la riparazione delle cellule.
  4. Contribuisce al normale funzionamento delle cellule nervose e aiuta la trasmissione degli impulsi nervosi come il potassio.
  5. Interviene nella produzione di energia favorendo l’attivazione degli enzimi che metabolizzano i carboidrati e i grassi.

Come si è visto, sia il potassio che il magnesio sono coinvolti in funzioni essenziali dell’organismo e una loro carenza può causare sintomi molto fastidiosi. Il modo per reintegrare questi due minerali è attraverso l’alimentazione e l’idratazione, ma questo non è sempre sufficiente.

In queste occasioni, è importante consultare uno specialista per verificare se è possibile raggiungere livelli adeguati di potassio e magnesio attraverso integratori alimentari, come Orgono Articomplex 100 capsule che, oltre al magnesio, contiene silicio, zinco, MSM, vitamina C e D3. Questo è particolarmente indicato nelle situazioni in cui il deficit di questi minerali è più evidente, come può accadere in estate a causa della sudorazione.

Benefici dell’assunzione di potassio e magnesio

Dopo aver saputo a cosa servono il potassio e il magnesio, vedremo quali sono i benefici dell’aggiunta di questi minerali. Minerali alla dieta quotidiana. Alcuni di essi sono i seguenti:

  1. Migliora la salute delle ossa contribuendo all’assorbimento e al metabolismo del calcio, soprattutto per chi è a rischio di osteoporosi.
  2. Migliora la qualità del sonno, ideale per chi soffre di insonnia o difficoltà a dormire.
  3. Aiuta a ridurre lo stress e l’ansia.
  4. Previene la carenza di potassio e/o magnesio.
  5. Migliora le prestazioni atletiche, poiché gli atleti perdono minerali attraverso il sudore.
  6. Riduce gli effetti del sodio sulla pressione sanguigna.

Alimenti ricchi di potassio e magnesio

Un modo per raggiungere livelli ottimali di potassio e magnesio è la dieta, ma quali sono gli alimenti che ci aiutano a alleviare la stanchezza e l’affaticamento muscolare Prendete nota e iniziate a sentirvi meglio!

  • Le banane sono ricche di potassio e possono essere incorporate nei frullati o nei dessert.
  • Spinaci in insalate, frullati o piatti cucinati.
  • Patate con la buccia, al forno, bollite o arrostite.
  • Pomodori in insalata, salse, ecc.
  • Legumi come fagioli, lenticchie, ceci… ideali per stufati, zuppe o insalate.
  • Cereali come avena, quinoa, riso integrale e così via.
  • Arance, intere o in succo.
  • Cioccolato fondente.
  • Il melone e l’anguria forniscono una grande quantità di potassio. Sono anche un frutto della stagione estiva, quando il corpo perde più minerali attraverso la sudorazione.
  • Avocado su pane tostato o in insalata.
  • Yogurt.
  • Sultane.
  • Pesce, come salmone, sgombro, aringa o tonno.
  • Noci come mandorle, noci, anacardi o nocciole.
  • Semi di zucca, di girasole o di chia.
  • Broccoli.

Ora che sapete a cosa servono il potassio e il magnesio, ricordate che è fondamentale integrarli nella dieta perché sono essenziali per le funzioni vitali discusse sopra, come la regolazione della pressione osmotica.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​