5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Qué es la fatiga muscular

Affaticamento muscolare: combatterlo in modo naturale

14 minutos 355 views

Le routine di esercizio fisico a volte causano alcuni problemi che possono compromettere il benessere. Uno di questi è l’affaticamento muscolare. Di solito compare dopo un esercizio intenso ed è dovuto all’estremo esaurimento delle fibre muscolari.

Anche se è molto comune, siamo sicuri che lo trovate molto fastidioso. Ecco perché vogliamo aiutarvi a prevenirlo in modo naturale. In questo articolo, vediamo anche le cause dell’affaticamento muscolare, i suoi sintomi e come trattarlo.

Qué es la fatiga muscular

Cos’è l’affaticamento muscolare?

L’affaticamento muscolare è più di una semplice sensazione di stanchezza. È spesso descritto da frasi come “forza che viene meno”. È una sensazione di pesantezza nei muscoli e un aumento della frequenza cardiaca e respiratoria che può portare a un episodio di mancanza di coordinazione e, nei casi peggiori, a stress acuto o ansia.

L’insorgenza della fatica muscolare è legata al limite motorio di ogni persona e dipende da diversi aspetti (età, condizione fisica, alimentazione, genetica…). Chiamiamo limite motorio la quantità di esercizio a cui possiamo sottoporre i nostri muscoli prima che appaia l’affaticamento muscolare. Sarebbe qualcosa come il limite di intensità fisica che una persona può sopportare e varia secondo l’età e gli altri aspetti già menzionati.

È anche probabile che ogni atleta possa raggiungere limiti motori diversi a seconda del livello di allenamento che raggiunge. Pertanto, è importante prestare attenzione al proprio programma di allenamento e adattare l’allenamento ai propri limiti motori per evitare lesioni in futuro.

L’affaticamento muscolare si verifica quando i livelli di calcio necessari per contrarre e rilassare i muscoli sono ridotti. Può anche essere causato da un accumulo di acido lattico o da una carenza di glicogeno . Un altro fattore determinante è l’idratazione.

Quando l’acido lattico si accumula nel corpo o c’è una carenza di glicogeno, si sente una mancanza di energia e si può anche dover interrompere l’allenamento. Si possono avere crampi, una sensazione di bruciore ai muscoli, vertigini o nausea.

Il muscolo attivo ha bisogno di ossigeno e glicogeno per nutrirsi. Più l’esercizio è impegnativo, più aumenta la richiesta di questi nutrienti. Così, i tuoi muscoli aumenteranno la produzione di acido lattico causando la acidosi metabolica . Se lo sforzo continua ad aumentare, il glicogeno viene sostituito da proteine e la mancanza di ossigeno aggrava l’acidosi. Da qui, la difficoltà di contrarre e rilassare correttamente le fibre.

L’acidosi metabolica è causata da un’eccessiva produzione di acido lattico, dalla perdita di bicarbonato o da un accumulo di anidride carbonica nel sangue. Si verificano nausea, vomito, affaticamento e respirazione più veloce e profonda del normale.

Sintomi di affaticamento muscolare

È importante capire che l’affaticamento muscolare è un meccanismo di difesa del corpo che si attiva quando il corpo è sottoposto a un esercizio fisico ad alta intensità. Questo provoca una serie di sintomi:

  • Estrema stanchezza
  • Dolore articolare
  • Respirazione accelerata
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Mancanza di forza, problemi di coordinazione
  • Ansia e sensazioni di disagio
  • Esaurimento
  • Sensazione di malessere e debolezza generale

Quali sono le cause dell’affaticamento muscolare?

Affinché il nostro organismo sviluppi l’acidosi metabolica responsabile dell’affaticamento muscolare, è necessario che una serie di fattori si uniscano. La principale è l’inibizione della funzione motoria quando si raggiunge il limite della tolleranza o della richiesta muscolare; le cause possono essere diverse:

  • Sottoponendosi a uno sforzo molto intenso
  • Mancato recupero adeguato dopo l’esercizio.
  • Esecuzione errata di esercizi in una routine
  • Scarsa idratazione
  • Mancanza di sonno o problemi di sonno
  • Cattiva alimentazione
  • Stagnazione nella routine degli esercizi
  • alcune condizioni mediche come l’anemia o vari problemi alla tiroide

Come evitare l’affaticamento muscolare?

Capire come si verifica l’affaticamento muscolare e cosa lo provoca ti aiuta ad evitarlo in modo sano e naturale.

Questa è la chiave per tenerlo a bada: preparare il nostro corpo a garantire che le riserve di calcio e glicogeno siano sufficienti per lo sviluppo della nostra attività fisica.

Ecco perché vi raccomandiamo di avere abitudini di vita sane come queste:

Orgono Articomplex
Orgono Articomplex 100 capsule
  • Riposare a sufficienza
  • Pianifica i tuoi allenamenti nel modo giusto per prenderti cura delle tue articolazioni e dei tuoi muscoli.
  • Adattare progressivamente l’intensità dell’esercizio.
  • Riscaldarsi prima dell’allenamento.
  • Non allenarti troppo.
  • Fai stretching prima e dopo l’allenamento. Ricordati di fare stretching subito dopo il riscaldamento prima dell’allenamento.
  • Recuperare nel modo giusto. Puoi aiutarti con integratori formulati con silicio organico come Orgono Sport Recovery Supplement, creato appositamente per gli atleti e altamente raccomandato in situazioni di stress e usura delle articolazioni.
  • Se necessario, chiedete un consiglio professionale.
  • Sostieni il tuo corpo con un integratore di collagene. Living Silica Hydrolyzed Collagen Peptides ti aiuta ad aumentare il collagene in modo naturale.
Living Silica Hydrolyzed Collagen Peptides
Living Silica Hydrolyzed Collagen Peptides

Come trattare l’affaticamento muscolare

La cosa migliore da fare è seguire le linee guida di cui sopra per prevenire l’affaticamento muscolare. Tuttavia, se tutto il resto fallisce e l’affaticamento muscolare si instaura, è necessario trattarlo nel modo giusto. La cosa più importante è il riposo, smettere di esercitare e concentrarsi sulla sosta per recuperare. Il riposo e una buona integrazione accelereranno il processo. Prendete nota:

  • Riposare, interrompere l’esercizio o fare pause sufficienti tra le sessioni di allenamento.
  • Pratica il riposo passivo con una buona routine di sonno, massaggi, bagni… Se scegli di massaggiare le zone più colpite, puoi usare gel specifici con silicone indicati per l’usura fisica come questo gel per le articolazioni degli atleti o quest’altro gel freddo per il recupero muscolare.
  • Provate il riposo attivo con un esercizio leggero come l’esercizio in acqua o gli sport complementari per aiutare a risciacquare i metaboliti. Trova una routine di esercizi che aiuti a rafforzare le articolazioni e i muscoli.
  • Gli integratori di magnesio, collagene, vitamina D possono aiutare a rilassare i muscoli.
  • Il silicio è un grande alleato per il tuo corpo. Mantenendo una buona salute delle articolazioni, migliorerai la tua forma fisica e questo avrà un impatto sulla tua routine di allenamento. D’altra parte, i prodotti formulati con silicio includono altri ingredienti come il magnesio e il collagene che, come abbiamo visto, sono essenziali per prevenire naturalmente l’affaticamento muscolare. Se volete avere tutto in un solo prodotto, potete provare Silicium G7 Original.
Silicium G7 Original 1L Biodinamizzato

Come potete vedere, potete prevenire l’affaticamento muscolare con alcune semplici abitudini sane. Ricorda che sentirsi stanchi dopo l’allenamento non è la stessa cosa che provare un affaticamento muscolare. Se la stanchezza ti sorpassa, meglio fermarsi e analizzare quello che può succedere. Questo è l’unico modo per evitare lesioni gravi che possono compromettere i vostri futuri allenamenti. Aiuta il tuo corpo con una fornitura extra di collagene.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​