5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

bienestar emocional

Benessere emotivo: 8 strategie per raggiungerlo

17 minutos 743 views

Spesso ci concentriamo su come migliorare la nostra salute fisica. Per farlo, cerchiamo di mangiare in modo sano, di fare esercizio fisico, di dormire a sufficienza, ecc. Tuttavia, il nostro benessere emotivo è molto più di questo, è un fattore chiave per la nostra salute generale. Ci aiuta ad essere più resilienti e ci permette di avere la capacità di migliorare e progredire in molti aspetti della vita.

Proprio come la salute fisica, anche la salute emotiva può essere “allenata” e rafforzata. In questo articolo definiremo cos’è esattamente il benessere emotivo, qual è la sua importanza, come influisce sulla nostra salute generale e alcuni consigli pratici ed efficaci per migliorarlo.

New Call-to-action

Che cos’è il benessere emotivo?

Il benessere emotivo è la capacità di provare emozioni, pensieri e stati d’animo positivi e di adattarsi alle avversità e alle situazioni di stress.

Secondo la Mental Health Foundation e il CDC:

“Un senso di benessere positivo consente all’individuo di funzionare nella società e di soddisfare le esigenze della vita quotidiana. Il benessere comprende generalmente giudizi globali di soddisfazione della vita e sentimenti che vanno dalla depressione alla gioia.

A questo proposito, è il momento di parlare di resilienza, che è la chiave del benessere emotivo. Si riferisce alla capacità di “riprendersi” da difficoltà o situazioni impegnative. È correlata positivamente al benessere emotivo e negativamente alla cattiva salute mentale.

Possiamo sviluppare la nostra resilienza aprendoci al cambiamento, sviluppando capacità di risoluzione dei problemi, strategie di coping e di gestione delle emozioni e lavorando per stabilire sentimenti positivi.

Alcuni esempi che denotano uno stato di benessere emotivo:

  • Permettete a voi stessi di riconoscere e sentire le vostre emozioni senza giudicarle.
  • Trovare modi sani per affrontare le emozioni negative come la tristezza, l’invidia o la rabbia.
  • Esprimere le proprie emozioni a un’altra persona. Ad esempio, spiegando a qualcuno che vi interessa qualcosa che vi ha fatto stare male. Al contrario, se si lascia che la rabbia si accumuli, la situazione finirà per diventare sgradevole e scomoda.
  • L’esercizio fisico dopo il lavoro come metodo per gestire lo stress legato al lavoro.
  • Permettetevi di piangere.
  • Scrivete un elenco di cose per cui siete grati e riflettete.

Quali fattori possono influenzare il benessere emotivo?

Ci sono alcuni fattori che possono influenzare la salute emotiva delle persone:

  • Cambiamenti nello stato di salute.
  • Finalità.
  • Perdita di persone care.
  • Allontanarsi dalla famiglia e dagli amici.
  • Pensionamento (in caso di grande distanza dalla propria cerchia sociale di fiducia).
  • Cambiamenti nelle relazioni sociali.
  • Sfide o situazioni difficili nel lavoro, nella scuola, nelle relazioni o nella vita familiare.

Come possiamo raggiungere il benessere emotivo?

La salute emotiva è una parte essenziale del benessere. Le persone emotivamente sane hanno il controllo dei propri pensieri, sentimenti e comportamenti. Sono in grado di affrontare le sfide della vita.

Inoltre, sono in grado di mantenere i problemi nella giusta prospettiva e di riprendersi da situazioni avverse. Si sentono bene con se stessi e hanno buoni rapporti con gli altri.

Se pensate che questo non sia il vostro caso, prestate attenzione alle vostre emozioni e mettete in pratica i seguenti consigli per ritrovare il vostro benessere emotivo.

8 strategie per migliorare la vostra salute emotiva

1 – Migliorare la resilienza

Le persone che stanno bene emotivamente hanno meno sentimenti negativi e si riprendono prima dalle difficoltà. Questa qualità si chiama resilienza. Suggerimenti: dedicare ogni giorno del tempo a se stessi, analizzare i problemi da diverse angolazioni, praticare la gratitudine, riflettere sul significato e sullo scopo della propria vita.

2- Rafforzamento delle relazioni sociali

Creare legami sociali con persone positive ha potenti effetti sulla nostra salute, sia emotiva che fisica. Che si tratti del partner, della famiglia, dei vicini o degli amici, i legami sociali influenzano la nostra biologia e il nostro benessere. Suggerimenti: unitevi a un gruppo che pratica uno dei vostri hobby preferiti, iscrivetevi a un nuovo corso di studi, viaggiate in luoghi diversi e incontrate persone, favorite le relazioni sociali con persone che vi danno pace e state lontani da quelle tossiche e negative.

3- Migliorare la qualità del sonno

Per poter fare tutto quello che vogliamo fare durante il giorno, spesso sacrifichiamo il sonno. È un errore, perché il sonno è fondamentale. Quando si è stanchi, non si ottiene alcun risultato. Il sonno aiuta a pensare con chiarezza, ad avere riflessi più rapidi e a concentrarsi meglio. Suggerimenti: mantenere una routine di sonno regolare, creare un ambiente buio, silenzioso e confortevole nella propria camera da letto, fare esercizio fisico ogni giorno (ma non prima di andare a letto), rilassarsi con un bagno o un libro prima di andare a letto, evitare cene abbondanti e sostanze stimolanti e limitare l’uso di dispositivi elettronici prima di andare a letto.

4- Siate gentili con voi stessi

Cosa vi dà gioia, dove siete più in pace, quando avete spazio per essere voi stessi? Se siete gentili con voi stessi, vorrete estendere la stessa gentilezza agli altri. Consigli: tutti commettiamo errori, relativizzate i vostri errori, non ignorate il vostro dolore, trattate voi stessi come trattereste il vostro migliore amico, un brutto momento non è per sempre, tutto passa.

5- Ridurre lo stress

Lo stress cronico è il nostro peggior nemico e può portare allo sviluppo di numerose malattie. Suggerimenti: dormire almeno 7 ore, fare esercizio fisico regolare, stabilire delle priorità, eliminare le relazioni sociali che non vi fanno stare bene, essere più compassionevoli con voi stessi, stabilire un programma di attività come yoga, tai chi o pilates e chiedere aiuto a uno psicologo se avete bisogno di condividere la vostra situazione.

6- Vivere consapevolmente, praticare la meditazione e concentrarsi sul presente.

La mindfulness, questa antica pratica, consiste nell’essere pienamente consapevoli di ciò che accade nel presente, di tutto ciò che accade dentro di noi e di tutto ciò che accade intorno a noi. Significa non vivere la propria vita con il pilota automatico. Diventare una persona più consapevole richiede impegno e pratica. Suggerimenti: praticare una respirazione lenta e profonda, fare una passeggiata, essere consapevoli del proprio corpo, mangiare lentamente e in modo sano e, se ne avete voglia, partecipare a sessioni di mindfulness.

7- Fare qualcosa per gli altri e imparare a perdonare.

Offritevi di fare qualcosa per qualcuno per cui non sarete pagati e imparate a perdonare gli altri. Questo vi farà sentire più “liberi” e capaci. Vi aiuterà a crescere personalmente e a essere felici. Suggerimenti: potete aiutare il vostro vicino di casa a fare la spesa, prestare attenzione a un bambino, partecipare al volontariato, inviare un messaggio di ringraziamento e perdonare qualcuno che in passato vi ha causato un danno significativo.

8- Dare priorità all’attività fisica

L’attività fisica è in grado di ridurre la negatività, curare gli stati depressivi e migliorare il nostro umore grazie alla serotonina, il neurotrasmettitore della stabilità emotiva. Suggerimenti: fate qualche tipo di attività fisica ogni 90 minuti: ballare, piegare il bucato, riordinare la casa, fare una passeggiata, fare stretching in un parco giochi ….  Non dimenticate l’attività fisica: 30 minuti al giorno possono fare una grande differenza per la vostra salute emotiva!

Nella ricerca della salute, non trascurate il benessere emotivo

Il benessere emotivo è una delle parti più importanti del benessere olistico, in quanto può influenzare la nostra visione della vita, le relazioni sociali e la salute. 

Quando una persona è emotivamente sana, è in grado di gestire con successo i diversi elementi della vita, di vivere in armonia con una varietà di emozioni, di prendere decisioni e di eseguirle in modo coerente.

Alcuni integratori possono contribuire a sostenere i meccanismi coinvolti nella salute emotiva. G7 Neuro Health contiene biotina, la cosiddetta vitamina H, che contribuisce alla normale funzione psicologica. È importante notare che bassi livelli di biotina nel sangue sono stati collegati a stati depressivi e apatia. Un altro ingrediente chiave è il silicio altamente biodisponibile, che può aumentare l’escrezione di alluminio, responsabile della generazione di stress ossidativo nel cervello.

L’impatto di un benessere emotivo indebolito può essere molto dannoso per la nostra salute e può portare all’ipertensione e a una depressione del sistema immunitario. Pertanto, curare e promuovere il nostro benessere emotivo è essenziale perché influisce notevolmente sulla nostra salute mentale e sulle nostre attività quotidiane.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​