5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Qué es el ácido láctico y para qué sirve

Che cos’è l’acido lattico e a cosa serve?

10 minutos 730 views

Sapete cos’è l’acido lattico e a cosa serve? L’acido lattico è un composto chimico organico presente naturalmente nel corpo umano e in altri organismi viventi. Si forma dal glucosio durante il processo di fermentazione lattica nelle cellule muscolari quando manca l’ossigeno per produrre energia attraverso la respirazione cellulare.

New Call-to-action

Si trova anche in alcuni alimenti, come lo yogurt, il formaggio e altri prodotti lattiero-caseari fermentati, nonché in alcuni tipi di frutta e verdura (soprattutto mele, barbabietole e cavoli).

Questo componente può essere utile per la cura della pelle, aiutando a migliorarne l’aspetto attraverso l’esfoliazione e la levigazione, ma è importante utilizzarlo correttamente e prestare attenzione a eventuali segni di irritazione o secchezza. Ne parleremo nelle prossime righe.

Come e quando utilizzare l’acido lattico

L’acido lattico è un acido delicato comunemente usato nei prodotti per la cura della pelle per esfoliarla e ammorbidirla. Ecco alcune indicazioni su come e quando usare l’acido lattico:

  1. Frequenza: a seconda della concentrazione di acido lattico nel prodotto utilizzato, si consiglia di utilizzarlo da una a tre volte alla settimana. Tuttavia, è importante ascoltare la propria pelle e regolare la frequenza d’uso di conseguenza. Se si verificano irritazioni o secchezza, ridurre la frequenza o interrompere del tutto l’uso.
  2. Ordine di applicazione: è bene applicare l’acido lattico dopo la pulizia del viso e prima dell’idratazione. Questo permette all’acido di penetrare nella pelle senza ostruire i pori con altri prodotti.
  3. Idratare: ricordate che è importante seguire con una buona crema idratante dopo l’uso dell’acido lattico, poiché può lasciare la pelle un po’ secca. Applicare una crema idratante leggera e delicata per aiutare a ripristinare l’idratazione della pelle.
  4. Momento della giornata: il momento dell’applicazione dipende dalla tolleranza individuale della pelle. Alcune persone preferiscono usarlo la sera per dare alla pelle il tempo di recuperare e riparare mentre dormono. Altri preferiscono usarlo al mattino per rinfrescare la pelle prima di applicare il trucco.
  5. Protezione solare: poiché l’acido lattico può rendere la pelle più sensibile ai raggi UV, è importante proteggere la pelle con una protezione solare ad ampio spettro durante il giorno.

In generale, si consiglia di iniziare con una bassa concentrazione di acido lattico, che può essere gradualmente aumentata man mano che la pelle si abitua al prodotto. Si raccomanda inoltre di evitare l’uso di altri prodotti esfolianti durante l’uso dell’acido lattico per evitare irritazioni cutanee. È importante prestare attenzione a eventuali irritazioni o secchezza e regolare l’uso di conseguenza.

In ogni caso, è consigliabile rivolgersi a un dermatologo prima di inserire un nuovo prodotto nella propria routine di cura della pelle.

Benefici dell’acido lattico per la pelle

L’acido lattico è un alfa-idrossiacido (AHA) che viene comunemente utilizzato nei prodotti per la cura della pelle grazie ai suoi molteplici benefici.

Se vi è chiaro cos’è l’acido lattico e a cosa serve, vi interesserà sapere alcuni dei suoi vantaggi. Questi hanno a che fare con:

  1. Esfoliazione delicata: agisce come un peeling molto delicato per aiutare a rimuovere le cellule morte e stimolare il rinnovamento cellulare. Volete levigare la vostra pelle e migliorarne la texture? Inseritelo nella vostra routine di cura della pelle.
  2. Idratante: può contribuire a mantenere la pelle idratata attirando e trattenendo l’umidità nell’epidermide. Se soffrite di pelle secca o sensibile, l’acido lattico può contribuire a migliorarne le condizioni.
  3. Schiarire la pelle: può anche aiutare a ridurre l’aspetto delle macchie scure e delle discromie cutanee, esfoliando delicatamente lo strato superiore del derma.
  4. Stimola la produzione di collagene: i benefici dell’acido lattico non finiscono qui, a cosa serve oltre a esfoliare, idratare e uniformare il tono della pelle? A stimolare la produzione di collagene, contribuendo così a ridurre l’aspetto delle rughe e delle linee sottili della pelle.

Se state già pensando di utilizzare questo ingrediente, sappiate che uno dei vantaggi dell’uso di ingredienti naturali per la cura della pelle, come l’acido lattico, è che spesso sono più delicati e hanno meno probabilità di causare irritazioni o reazioni allergiche.

Gli ingredienti naturali possono anche fornire ulteriori benefici alla pelle, come antiossidanti e vitamine essenziali che aiutano a mantenere la pelle sana e luminosa. Un esempio è il silicio, che favorisce la capacità rigenerativa della pelle e il suo naturale processo di riparazione.

Sapete già cos’è l’acido lattico e a cosa serve? Per moltiplicare il suo effetto ringiovanente e idratante, se volete una pelle più sana e luminosa, potete integrarne l’uso con questa crema altamente rigenerante al silicio e alla rosa canina, che idrata e ripara in profondità senza ungere la pelle. Cosa aspettate a provarla?

Obiettivo: scoprire cos’è l’acido lattico e a cosa serve. Prendere nota di come e quando usarlo per trarne beneficio.

New Call-to-action
New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​