5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Cómo bajar la tensión arterial alta de forma efectiva

Come abbassare la la pressione alta in modo efficace

7 minutos 8784 views

I progressi medici sembrano aver reso l’alta pressione sanguigna un problema irrilevante. Tuttavia i dati prodotti dall’Organizzazione Mondiale della Salute suggeriscono il contrario. Più di 1 miliardo di persone nel mondo soffrono di ipertensione e solo 1 su 5 la tiene sotto controllo. È considerata una delle principali cause di morte prematura, pertanto sapere come ridurre la pressione arteriosa è più importante di ciò che si pensa a priori.

Fortunatamente, esistono molti modi per mantenere la pressione arteriosa nei livelli della normalità e senza l’uso di farmaci. Prendi appunti!

Perché è importante sapere come abbassare la pressione arteriosa?

Perché ha origine multifattoriale

La pressione arteriosa non è altro che la forza che esercita il sangue contro le pareti delle arterie. Come ci si aspetta, questa pressione aumenta quando il cuore batte (pressione sistolica o massima) e diminuisce quando si rilassa (pressione diastolica o minima) 

In condizioni normali, entrambi i valori non dovrebbero superare rispettivamente i 140/90mmHg (idealmente i 120/80mmHg), in caso contrario, si tratterebbe di ipertensione arteriosa, una patologia che può avere molteplici cause:

  • Da un lato esistono fattori di rischio associato allo stille di vita, come la cattiva alimentazione, la sedentarietà, il consumo di tabacco e alcol o il sovrappeso.
  • Dall’altro lato, ci sono quei fattori condizionanti sui quali non possiamo agire: la genetica, l’età, la razza e la concomitanza di altre malattie come il diabete o la nefropatia

Perché uccide, ma in silenzio

Anche se la pressione alta è associata a manifestazioni come mal di testa mattutino, tremori muscolari o confusione, di solito è silenziosa e non rivela sintomi.

È una peculiarità piuttosto problematica, poiché questo disturbo incrementa considerevolmente il rischio cardiovascolare

Ovvero, può indurci a soffrire di insufficienza cardiaca, infarto di miocardio o persino ictus senza preavviso.

Come abbassare la pressione arteriosa alta?

I professionisti sanitari ce lo hanno ripetuto mille volte e con ragione: bisogna seguire abitudini id vita sane. Per quanto riguarda l’ipertensione, è ormai chiaro che è possibile abbassare efficacemente la pressione arteriosa intervenendo solo sullo stile di vita e senza fare affidamento sulla farmacologia.

Segui una buona alimentazione

In primo luogo, si consiglia di seguire un’alimentazione corretta basata sui principi della dieta DASH (dall’inglese “Dieta contro l’Ipertensione):

  • Priorità a frutta, verdura, carni e pesci magri, legumi, cereali integrali e prodotti latticini con basso contenuto di grasso.
  • Limita i prodotti ultra processati: merendine, cibi pronti, ecc.
  • Riduci gli alimenti ricchi di grassi saturi e colesterolo come la carne rossa. 

L’obiettivo principale è aumentare l’ingestione di potassio, magnesio, calcio, fibre e proteine, così come ridurre l’assunzione del sodio. La Sociedad Española de Cardiología afferma che l’uso prolungato del sale è associato allo sviluppo dell’ipertensione arteriosa, pertanto in linee generali si consiglia di ingerire meno di 5gr al giorno. Presta attenzione alle quantità indicate sulle etichette nutrizionali.

Si è anche visto che incorporare una maggiore quantità di antiossidanti nella dieta può contribuire a ridurre la pressione arteriosa alta. 

Per questo motivo è anche interessante l’uso della fitoterapia.  Per esempio l’uso della valeriana, olio di pesce o estratto d’aglio.

Realizza attività fisica regolarmente.

Esiste una relazione diretta tra il sovrappeso e l’ipertensione, pertanto mantenere un peso adeguato è fondamentale per evitare che la pressione arteriosa si alzi. 

Per questo motivo, è importante alimentarsi bene e fare esercizio fisico tutti i giorni. Non è necessario praticare uno sport. È sufficiente stare attivi nella quotidianità e realizzare almeno 3 allenamenti settimanali che combinano esercizi di forza e cardiovascolare.

Altre raccomandazioni

Anche i seguenti consigli su come ridurre la pressione alta si sono dimostrati efficaci:

  • Evita tabacco e alcol.
  • Riduci il consumo di caffeina, nel caso in cui sei molto sensibile.
  • Riduci e impara a gestire lo stress. Per esempio, puoi realizzare esercizi di respirazione e meditazione. In uno studio è stato dimostrato che lo yoga contribuisce a far diminuire la pressione sistolica.

Ricorda che è abbastanza comune che la pressione alta si presenti senza alcun sintomo, pertanto è bene prendere l’abitudine di sottoporsi a regolari controlli annuali. Specialmente se presenti fattori di rischio.

Il piano B: integratori naturali.

Migliorare lo stile di vita è senza dubbio la principale strategia per mantenere sotto controllo la pressione arteriosa. Ciononostante, possono esserci occasioni in cui questo non basta o semplicemente si ha bisogno di un aiuto extra.

In quel caso si può optare per integratori naturali come le capsule di OrgonoCol che contengono lievito di riso rosso, DHA-Omega 3 e resveratrolo. Una miscela potente che apporta vari benefici:

  • Contribuisce al controllo del colesterolo nel sangue.
  • Favorisce il mantenimento dei livelli normali dei trigliceridi.
  • Regola il funzionamento del sistema cardiovascolare.

Includilo tra le tue abitudini di vita sane ed eviterai di dipendere da farmaci.

Sai già come abbassare la pressione alta. Ora è il momento di prenderti cura di te stesso!

​ ​