5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Astenia primaveral, fatigue printanière

6 consigli per evitare l’astenia primaverile e fare il pieno di energia

9 minutos 225 views

L‘astenia primaverile appare nella vita di migliaia di persone durante l’arrivo della primavera. Tuttavia, i sintomi associati possono avere molte altre cause, ed è per questo che a volte passano inosservati. Sapere perché il nostro organismo soffre di astenia primaverile è il modo migliore per prevenire i suoi effetti e per potervi porre rimedio.

L‘astenia primaverile è legata a un umore più povero, svogliatezza o apatia. Può anche presentarsi sotto forma di disagio, nervosismo o insonnia. Questo apparirebbe nel nostro organismo come conseguenza dei cambiamenti stagionali e di orario.

Cos’è l’astenia primaverile

L’astenia primaverile è conosciuta come un problema di stanchezza e apatia, accoppiato con una mancanza di energia attribuita all’arrivo della primavera. I sintomi possono essere lievi o molto più intensi.

Si discute se l’astenia primaverile debba essere considerata una condizione patologica o meno. Indipendentemente da questo, rimane il fatto che quando arriva la primavera, più della metà della popolazione ha alcuni dei sintomi associati all’astenia primaverile. Questi sono alcuni di loro: 

Cause dell’astenia primaverile

Non è possibile attribuire una sola causa all’astenia primaverile, infatti, ci sono molteplici fattori che la provocano. Così, molte delle cause che provocano questo stato di apatia e stanchezza sono associate a fattori climatici e ambientali come:

  • Cambiamenti negli orari e nella routine quotidiana (con l’aumento delle ore di luce, passiamo più tempo libero, ci riposiamo meno, ecc.)
  • Aumento della pressione atmosferica e delle temperature.
  • Cambio dell’ora (l’orologio è impostato un’ora avanti).

Tutti questi fattori causano un’alterazione del corpo, e i ritmi circadiani modificano i loro valori. In questo modo, il corpo è alterato e funziona diversamente dal solito. Ormoni come il cortisolo e la melatonina, che sono responsabili dello stress nel corpo, iniziano ad essere secreti. Di conseguenza, il nostro corpo ha bisogno di più energia per adattarsi ai cambiamenti.

Fortunatamente, l’astenia primaverile può scomparire da sola nel tempo. I sintomi di solito scompaiono entro una o due settimane. Durante questo periodo, il corpo si adatta alle nuove condizioni.

Trattamento dell’astenia primaverile

Poiché l’astenia primaverile non è ufficialmente considerata una patologia, non esiste un trattamento specifico per la sua scomparsa. Tuttavia, è possibile prevenire e minimizzare i suoi sintomi. In questo modo, possiamo accelerare il processo di adattamento del nostro corpo.

È possibile prevenire l’insorgenza dei sintomi dell’astenia primaverile seguendo alcune misure molto semplici. Eccone alcuni:

  • Prendere in considerazione il cambiamento di tempo prima che avvenga: conosciamo la data esatta in cui avverrà il cambiamento di tempo, quindi possiamo stabilire piccoli cambiamenti prima che avvenga. In questo modo, quando arriverà, avremo applicato il nuovo orario alla nostra vita.
  • Praticare quotidianamente uno sport moderato: praticare sport è il modo migliore per aumentare i livelli di energia del nostro corpo. Se lo facciamo quotidianamente e con moderazione, attraverseremo questo cambio di stagione in modo molto più sano.
  • Bevi più liquidi del solito: Ingerire la giusta quantità di liquidi su base giornaliera è sempre di grande importanza. Tuttavia, in questo periodo dell’anno, diventa vitale. Con l’arrivo della primavera, le temperature aumentano e il corpo ha bisogno di più liquidi.
  • Mantenere la routine del sonno: quando soffriamo di astenia primaverile, secerniamo più melatonina. Questo è l’ormone responsabile dell’equilibrio dei livelli di sonno. Per evitare disturbi del sonno, si consiglia di non mangiare nulla almeno un’ora prima di andare a letto e di mantenere la camera da letto alla giusta temperatura. 
  • Includi più frutta e verdura nella tua dieta: Infine, è importante mantenere il tuo corpo ben alimentato e nutrito. In questo periodo dell’anno, è più che mai necessario mangiare una quantità elevata di frutta e verdura. In altre parole, si tratta di mangiare più cibo “reale” invece di cibo ultra-processato.

Cibi come lenticchie, quinoa e noci aiutano a mantenere alti i livelli di energia. Quindi, includere alimenti ricchi di silicio nella vostra routine o integrare i vostri pasti con integratori contenenti silicio è un ottimo modo per superare rapidamente i sintomi dell’astenia primaverile.

G7 Defender

Le capsule di G7 Defender contengono 17 principi attivi naturali per aumentare le difese dell’organismo e sostenere il sistema immunitario. L’assunzione di queste compresse aumenta l’energia e la vitalità del corpo in modo naturale e rallenta il processo di invecchiamento. 

Non possiamo evitare gli effetti dei cambiamenti stagionali sul nostro corpo, ma è possibile minimizzare il loro impatto negativo. Ecco perché, in questo periodo dell’anno, è più importante che mai mantenere abitudini di vita sane. Mantenere i giusti livelli di vitamine e minerali e adottare le misure di cui sopra sono alcune delle migliori strategie per combattere questo disturbo primaverile prima che compaiano i suoi sintomi.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​