5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

ejercicio-para-bajar-el-colesterol

Esercizio fisico per abbassare il colesterolo: tutto quello che c’è da sapere

11 minutos 46 views

Tutti conosciamo i benefici dell’esercizio fisico. Oltre a mantenere e aumentare la resistenza e la flessibilità, lo sport ci aiuta a tenere lontane alcune patologie come il diabete, l’ipertensione e l’ipercolesterolemia.

Essere fisicamente attivi è fondamentale per la nostra salute cardiovascolare. Fare sport o dedicarsi a qualche forma di attività fisica è essenziale per controllare il peso e i livelli di colesterolo.

Che cos’è il colesterolo?

Il colesterolo è un lipide, una sostanza grassa naturale, presente in tutte le nostre cellule e necessaria all’organismo.

Le sue funzioni sono le seguenti:

  • È un precursore per la formazione degli ormoni sessuali (estrogeni, progesterone e testosterone) e degli ormoni tiroidei.
  • È un componente chiave della membrana plasmatica delle cellule.
  • I raggi solari la trasformano in vitamina D, proteggendo la pelle dall’azione degli agenti chimici e prevenendo la disidratazione.
  • Contribuisce alla formazione degli acidi biliari, essenziali nella digestione dei grassi.

Come si vede, il colesterolo è necessario e svolge un ruolo importante nel nostro organismo. Il problema è quando la quantità di colesterolo nel sangue supera i livelli raccomandati.

New Call-to-action

Tipi e livelli adeguati di colesterolo

Per stabilire livelli adeguati di colesterolo, è necessario considerare quanto segue: la percentuale maggiore di colesterolo viene prodotta nel fegato, mentre il resto viene ottenuto attraverso la dieta.

Per raggiungere gli organi che ne hanno bisogno, si lega alle lipoproteine, particelle che lo trasportano nel sangue.

ejercicio-para-bajar-el-colesterol-ateromasateromas

Le lipoproteine sono di due tipi:

  • Lipoproteine a bassa densità (LDL). Trasportano il colesterolo dal fegato alle cellule. L’eccesso si accumula sulle pareti delle arterie, formando le placche di ateroma.
  • Le lipoproteine ad alta densità (HDL) raccolgono l’eccesso e lo riportano al fegato per essere immagazzinato o eliminato attraverso la bile.

Livello di colesterolo HDL.

  • Normale: superiore a 35 mg/dl negli uomini e a 40 mg/dl nelle donne.

Scala del livello di colesterolo LDL.

  • Normale: meno di 100 mg/dl
  • Alta: da 100 a 160 mg/dl
  • Molto alto: oltre 160 mg/dl

Scala del livello di colesterolo totale.

  • Normale: meno di 200 mg/dl
  • Alta: tra 200 e 240 mg/dl
  • Molto alto: oltre 240 mg/dl

L’ipercolesterolemia è definita come livelli di colesterolo totale superiori a 200 mg/dl.

Per controllare adeguatamente i nostri livelli di colesterolo, è consigliabile sottoporsi a controlli regolari e completi a partire dai quarant’anni o anche prima, se ci sono fattori di rischio associati come l’ipertensione, il diabete o la dislipidemia – ipercolesterolemia familiare dovuta a un’alterazione genetica ereditata da uno o entrambi i genitori -.

Il modo migliore per mantenere una buona salute generale e tenere sotto controllo i livelli di colesterolo LDL è adottare abitudini sane e renderle parte della nostra routine quotidiana.

Questi sono i più importanti:

  • Mangiare in modo equilibrato e naturale.
  • Mantenere un peso sano.
  • Non si fuma.
  • Evitare uno stile di vita sedentario.

Qual è l’esercizio più adatto per ridurre il colesterolo?

L’attività fisica attiva il metabolismo e favorisce la combustione dei grassi, molto utile per mantenere livelli normali di colesterolo. Inoltre, contribuiamo ad abbassare la pressione sanguigna e i livelli di glucosio nel sangue.

Secondo la Fondazione spagnola per il cuore, l’esercizio più efficace per ridurre il colesterolo è quello aerobico. Praticare questo tipo di esercizio a un’intensità moderata, da 3 a 5 volte alla settimana, aiuta ad aumentare il colesterolo HDL e a ridurre il colesterolo LDL.

L’intensità moderata corrisponde a una frequenza cardiaca massima di 65/70 battiti al minuto, e i benefici sono ancora maggiori se l’attività fisica moderata è associata a un esercizio intenso per 20 minuti, tre giorni alla settimana.

Ogni persona, a seconda dell’età e delle condizioni fisiche, deve adattare l’attività sportiva alle proprie condizioni. L’importante è mantenere l’attività fisica ed evitare uno stile di vita sedentario.

Esercizi per ridurre il colesterolo: i più consigliati

ejercicio-para-bajar-el-colesterol-hábitos-sanos

Consigliamo questi 5 esercizi per abbassare il colesterolo.

Andare a fare una passeggiata. Un minimo di 30 minuti al giorno ci evita la sedentarietà. È un’attività fisica sana che si può fare facilmente. Il segreto? Camminare a passo sostenuto e regolare la respirazione.

Corsa. La corsa è uno degli esercizi più popolari per chi vuole fare sport. Se non l’avete mai fatto prima, ricordate di iniziare gradualmente.

Ciclismo. Andare in bicicletta è un ottimo modo per prendersi cura di sé. Utilizzatelo per i vostri spostamenti da e verso il lavoro o semplicemente per il piacere di pedalare. Per ridurre i livelli di colesterolo, andate regolarmente in bicicletta. Oltre alla salute cardiovascolare, rafforzerete i muscoli della schiena.

Nuoto.  Questo esercizio completo vi fa muovere mentre siete in acqua per mantenervi a galla.

Danzare. Se vi piace ballare, siete fortunati. È un esercizio divertente per tenersi in forma e ridurre i livelli di colesterolo.

Controllare il colesterolo in modo naturale è possibile con una dieta equilibrata e l’attività fisica. Potete anche aiutarvi con un integratore come G7 Orgonocol, un prodotto naturale molto efficace grazie ai suoi ingredienti, come il lievito di riso rosso, il resveratrolo e il DHA, l’Omega3 del pesce. Tutti riducono i livelli di colesterolo nel sangue inibendo l’eccessiva sintesi di alcuni lipidi. Un ulteriore vantaggio di questo prodotto è la sua protezione dalle aggressioni esterne e dall’aumento di peso grazie all’azione del resveratrolo.

Ora sapete che l’esercizio aerobico è il tipo di esercizio più adatto per ridurre il colesterolo. Scegliete quello che vi piace di più e ricordate che la chiave è la costanza.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​