5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

5 tips to prevent annoying back pain

5 consigli per evitare fastidiosi dolori alla schiena

19 minutos 4261 views

Con semplici cambiamenti nella vostra postura e alcune azioni che incorporate nella vostra routine quotidiana sarà possibile prevenire il mal di schiena.

Sapevate che è una delle ragioni principali per le visite dal medico?

Leggete fino alla fine, perché in questo articolo vi diremo i fatti più importanti su uno dei problemi di salute più frequenti negli studi medici, che colpisce persone di tutte le età.

Oggi ve lo diciamo:

  • Quali sono le cause del mal di schiena?
  • Cosa possiamo fare per prevenire il mal di schiena?
  • Come alleviare il mal di schiena?

Cosa causa il mal di schiena? 

Il mal di schiena, che si manifesta principalmente nelle regioni inferiore (lombare) e superiore (cervicale), è una delle condizioni più comuni.

Anche se colpisce più frequentemente le persone anziane, i giovani sono sempre più vulnerabili al mal di schiena e al disagio nella zona del collo.

Perché questo?

Anche prima della pandemia, il mal di schiena era il secondo motivo più comune per le visite al medico. Era secondo solo al comune raffreddore.

Passare più tempo a casa ha portato a un aumento degli stili di vita sedentari. La conseguenza è che passiamo molto tempo seduti o sdraiati sul divano, senza essere consapevoli della nostra postura.

Questo è uno dei motivi per cui sia i giovani che gli anziani soffrono sempre di più di mal di schiena.

Anche se questa è una delle cause più comuni, non è l’unica. Ecco alcuni dei principali fattori di rischio per il mal di schiena:

Principali fattori di rischio per il mal di schiena: 

  • Età: con l’età, l’usura delle ossa e delle articolazioni è inevitabile, portando alla degenerazione dei tessuti che compongono la schiena.
  • Genetica: Ci sono disturbi spinali la cui causa ha una componente genetica.
  • Stile di vita sedentario: la mancanza di attività fisica aumenta il rischio di mal di schiena o aumenta la sua intensità.
  • Sovrappeso: l’eccesso di peso aumenta lo sforzo sulla parte bassa della schiena.
  • Postura scorretta: postura inadeguata che adottiamo ripetutamente per un lungo periodo di tempo.
  • Contrazione di muscoli o legamenti.
  • Rischi professionali: I lavori che richiedono frequenti sollevamenti pesanti, stare in piedi per ore o stare seduti senza un adeguato supporto per la schiena su una sedia ergonomicamente scorretta sono un rischio per la salute della schiena.
  • Origine emotiva: il mal di schiena può anche essere causato da pesi emotivi di cui non siamo nemmeno consapevoli.

Queste sono le cause principali del mal di schiena.

Come potete vedere, potete prevenire il mal di schiena facendo attenzione alla vostra postura e al vostro stile di vita attuale. Ma di questo parleremo più avanti in dettaglio. 

Cosa possiamo fare per prevenire il mal di schiena?

Il mal di schiena, quei dolori che di solito si manifestano nella zona del collo (cervicale) e della parte bassa della schiena (lombare), diventa una condizione cronica quando non ci prestiamo abbastanza attenzione.

Anche se è abbastanza comune, si può prevenire con diverse azioni.

Consigli per prevenire il mal di schiena

Scopri cosa raccomandano gli esperti:

Trovare la postura perfetta

L’igiene posturale è il concetto usato dagli specialisti per riferirsi alla cura della postura. La postura non deve essere curata solo quando si sta seduti, ma anche quando si sta in piedi e si cammina.

Ma qual è la postura perfetta?

Se siete in piedi, assicuratevi di avere:

  • Schiena dritta con le spalle basse e la schiena appuntita.
  • Mento parallelo al suolo.
  • Spina dorsale dritta e fianchi livellati.
  • I tuoi piedi alla larghezza delle spalle e distribuisci il tuo peso corporeo su entrambe le gambe.
  • Tieni le mani appese con i palmi rivolti verso l’interno in modo rilassato.

D’altra parte, quando si sta seduti per lunghi periodi di tempo:

  • Regola la tua sedia in modo da poter appoggiare entrambi i piedi sul pavimento. Dovrebbero fare un angolo di 90 gradi. Pertanto, evitate di incrociare frequentemente le gambe.
  • Il mento dovrebbe essere parallelo al pavimento e la parte superiore della testa parallela al soffitto.
  • Assicuratevi che la vostra schiena sia ben sostenuta contro lo schienale del sedile e che la vostra schiena sia completamente dritta.
  • Rilassa le spalle.

Sappiamo che all’inizio è difficile tenere a mente queste raccomandazioni, ma con il tempo, adotterete una nuova postura in modo naturale.

Optando per uno stile di vita attivo

Come già detto, lo stile di vita sedentario e l’eccesso di peso sono due delle cause principali del mal di schiena.

Perciò, se vuoi prevenirla, dovresti iniziare ad aumentare la tua attività fisica quotidiana, camminando o con allenamenti moderati da 45 minuti a un’ora.

Presti attenzione ai suoi movimenti

I movimenti improvvisi, come altre cattive abitudini, possono logorare la colonna vertebrale e persino portare a stiramenti e altre lesioni. Le ragioni più comuni possono essere riassunte nel sollevare oggetti pesanti in modo scorretto.

Quindi come si dovrebbe fare?  

Mettete i piedi alla larghezza delle spalle e piegate le ginocchia. Stringi i muscoli addominali mentre ti abbassi, in modo che sia l’addome a sollevare. Se l’oggetto è troppo pesante, chiedete aiuto.

Canalizzare lo stress e le emozioni

Per prevenire il mal di schiena dobbiamo lasciare andare quei pesi emotivi che spesso non sappiamo nemmeno di avere.

Alcune persone non danno alla salute mentale l’importanza che merita, il che è una delle cause dell’insorgere di condizioni fisiche, alcune delle quali molto gravi.

È quindi consigliabile evitare lo stress, parlare delle proprie preoccupazioni con le persone più vicine e chiedere aiuto quando si ha bisogno di supporto emotivo o psicologico.

Visitare un osteopata o un fisioterapista

Quasi tutti coloro che soffrono di mal di schiena di solito si rivolgono a specialisti quando il dolore diventa cronico. A questo punto, il numero di soluzioni e raccomandazioni che gli esperti possono offrire ai pazienti è ridotto.

Quindi, è meglio visitare l’osteopata o il fisioterapista regolarmente, per controllare che tutto sia a posto e per individuare eventuali problemi di salute che possono sorgere in un lasso di tempo accettabile.

Come alleviare il mal di schiena?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai già soffrendo di mal di schiena su base regolare. Pertanto, vogliamo condividere con voi una delle soluzioni più immediate che potete iniziare a provare a casa.

Alcuni integratori sono raccomandati per alleviare il mal di schiena esistente, soprattutto quelli che sono progettati per mitigare il disagio che i pazienti stanno già vivendo.

Quali sono i migliori integratori per il mal di schiena? 

Sul mercato si trovano soluzioni in diversi formati, ma le più efficaci sono quelle che hanno un’azione diretta e si applicano localmente, come creme e gel.

Il gel di silicio organico agisce positivamente sulle articolazioni e aiuta a migliorare i problemi articolari.

La nostra raccomandazione! Massaggiare la zona con Silicium G5 Gel, poiché penetra rapidamente nella pelle e genera benessere, riducendo il disagio dovuto a lesioni, usura e intensa pratica sportiva.

CTA gel g5

Per aumentare la sua efficacia, si raccomanda di applicarlo dopo aver decontratto i muscoli della schiena. Questo può essere ottenuto attraverso la terapia manuale con massaggi decontratturanti o con l’uso di strumenti progettati per questo scopo.

Senza dubbio, il gel è un tipo di integratore molto efficace per alleviare il mal di schiena.

Tuttavia, ci sono anche altri integratori che servono a prevenire il mal di schiena, quelli che contengono nutrienti che aiutano a rafforzare, tonificare e sostenere i nervi, le vertebre, i muscoli, i legamenti, i tendini, i dischi e la cartilagine.

Di seguito, vi mostriamo quali nutrienti dovrebbero essere presenti in questi integratori in modo che possiate dimenticare il vostro mal di schiena.

  • Calcio: è il principale minerale che compone le ossa ed è essenziale per mantenere e rafforzare la colonna vertebrale.
  • Magnesio: quando abbiamo una carenza di magnesio, il magnesio viene estratto dalle ossa e le indebolisce. Il magnesio è anche essenziale per rafforzare i muscoli che sostengono la colonna vertebrale.
  • Manganese: il manganese aiuta a creare il collagene, un tessuto connettivo che interessa direttamente le ossa, le articolazioni, i muscoli e la pelle.
  • Zinco: coinvolto nella formazione e mineralizzazione delle ossa.
  • Vitamina B12: coinvolta nella formazione delle cellule ossee e dei globuli rossi nel midollo osseo. La carenza può essere associata all’osteoporosi.
  • Vitamina C: importante per la creazione di collagene, una parte essenziale di ossa, cartilagine, tendini e muscoli.

In relazione a questo, un’altra delle nostre raccomandazioni è quella di prendere le capsule G7 Activ+, in quanto sono progettate per nutrire e rafforzare il tessuto osseo e articolare. 

La loro composizione contiene una nuova fonte di silicio organico che agisce in sinergia con il magnesio e la vitamina C.

L’assunzione di una capsula al giorno aiuta a rigenerare e rafforzare correttamente la cartilagine, a migliorare il mantenimento e il normale sviluppo di ossa e articolazioni, a promuovere la produzione di collagene e a mantenere la flessibilità delle articolazioni.

In ogni caso, qualunque sia l’opzione scelta per prevenire il mal di schiena o alleviarlo, se è già apparso, si dovrebbe vedere uno specialista. Solo i professionisti saranno in grado di valutare il tuo caso e consigliarti il miglior trattamento.

Ora che sai come prevenire il mal di schiena, cosa aspetti a provare i nostri consigli?

​ ​