5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Lunares rojos piel mujer

I nei rossi: perché compaiono e come eliminarli con metodi naturali?

11 minutos 441 views

I nei rossi, tecnicamente chiamati angiomi ciliegia, sono lesioni cutanee che possono variare per dimensione e forma e di solito non sono correlate al cancro della pelle. Si formano quando le cellule che rivestono i vasi sanguigni proliferano. Come possiamo trattare e rimuovere i nei rossi in modo naturale?

Presenza e cause dei nei rossi

Nonostante siano macchie cutanee piuttosto comuni, le cause esatte degli angiomi ciliegia, o nei rossi della pelle, sono sconosciute. Come sostenuto in uno studio pubblicato sulla National Library of Medicine (NIH), i geni potrebbero svolgere un ruolo, così come parte dei segni dell’invecchiamento cutaneo o persino della gravidanza; le macchie rossastre, comuni sia nelle donne che negli uomini sopra i 30 anni, appaiono comunemente su viso, gambe, braccia e tronco, ma possono comparire anche su altre parti del corpo.

In realtà, chiunque, indipendentemente dal sesso, dal genere o dalla razza, può avere dei nei rossi in qualsiasi momento, anche se sono per lo più causati dall’età e possono verificarsi sia in persone sane sia in persone con altre condizioni mediche correlate o non correlate. Non sono dannosi e talvolta vengono confusi con i comuni nei o melanomi. Anche se un neo rosso non è segno di una condizione grave, è consigliabile consultare un esperto se compaiono più nei. Qual è la forma e il colore più comune? Di solito si tratta di protuberanze sulla pelle che misurano da 1 a 5 millimetri di diametro, il loro colore varia dal rosso violaceo al rosso scuro e al rosso più intenso e sono circondati da un alone chiaro e di solito appaiono in piccoli gruppi.

Come descritto nella ricerca citata, le cause più comuni della comparsa di nei rossi comprendono anche:

  • Invecchiamento
  • Carenza di vitamina C
  • Malattie del fegato
  • Livelli elevati di rame
  • Dominio degli estrogeni
  • Tossicità del bromuro

Prevenzione dello sviluppo di nei rossi

Gli angiomi a ciliegia o nei rossi compaiono di solito con l’età. Il processo inizia come lesioni o macule piatte di colore rosso vivo e si sviluppa in papule rosse di 1-5 mm. Di solito sono asintomatici, ma possono sanguinare in caso di trauma.

Possono comparire sia sulla pelle esposta al sole che su quella non esposta, ma in genere rispettano le mucose. E se è vero che la comparsa dei nei rossi sulla pelle non può essere prevenuta, è pur vero che proteggendo la pelle dall’esposizione prolungata al sole si evitano le alterazioni cellulari che portano alla crescita eccessiva dei vasi sanguigni che si congestionano e quindi alla successiva formazione dei nei rossi.

Tuttavia, esistono alcuni fattori che possono scatenare la comparsa di nuovi angiomi ciliegia e persino portare allo sviluppo di un melanoma. Questi sono:

  • L’esposizione prolungata ai raggi del sole, in quanto la forte radiazione ultravioletta, provoca danni alla pelle che possono sfociare in macchie cutanee, nei e melanomi.
  • scottature solari molto gravi con formazione di vesciche. In questi casi aumenta il rischio di formazione di nei rossi e il rischio di melanoma.
  • Non utilizzare regolarmente la protezione solare, poiché i raggi del sole penetrano nel ghiaccio, nell’asfalto, nelle nuvole, nei parabrezza, nei finestrini, ecc.

Trattamenti per la rimozione dei nei rossi con metodi naturali

I nei rossi non richiedono alcun trattamento specifico, anche se possono essere fastidiosi per il loro aspetto o per l’estetica, soprattutto quando sono accompagnati da sanguinamento o appaiono in gran numero sul corpo. Come possiamo eliminarli grazie ad alcune formule semplici e naturali?

1. Olio di lavanda

Questo olio essenziale è popolare per i suoi numerosi benefici per la salute, compresi quelli per la pelle. Un buon rimedio naturale che aiuta a rimuovere i nei rossi. Potete mescolare da cinque a dieci gocce di olio di lavanda con un olio vettore come l’olio di cocco e applicarlo sulla zona più volte al giorno; nel giro di pochi giorni noterete i cambiamenti e la riduzione degli angiomi rossi!

2. Olio di tea tree

Le proprietà antinfiammatorie e antimicrobiche di questo olio lo rendono un buon alleato per la cura della pelle. È popolare per ridurre l’aspetto dei nei rossi; per utilizzarlo, è sufficiente mescolare da sei a dieci gocce di tea tree oil con un altro olio vettore, come l’olio di cocco, e applicarlo sulla zona interessata tre o quattro volte al giorno: vedrete come ridurrà gradualmente il loro colore.

3. Aceto di sidro di mele

L’aceto di sidro di mele è un altro buon rimedio per trattare con successo i nei rossi. È sufficiente immergere un bastoncino di cotone nell’aceto e applicarlo sui nei che si vogliono attenuare per 10-30 minuti. Per rendere l’applicazione più confortevole, si può usare un tampone di garza e attaccarlo con del nastro chirurgico. Potete eseguire questo procedimento per diversi giorni e, a poco a poco, comincerete a notare la differenza e persino la completa scomparsa dei nei rossi.

In breve, i nei rossi di solito non presentano gravi rischi per la salute, ma richiedono monitoraggio, trattamento e cura per eliminarli e, soprattutto, per prevenire la comparsa di altri su diverse parti del corpo. Per questo, il silicio organico a base di rosa canina è un altro rimedio naturale molto efficace che aiuta ad attenuare l’aspetto dei nei rossi. Silicium Rosehip Silicium è una crema rigenerante che agisce direttamente sui problemi della pelle. Tutto questo, oltre all’integratore alimentare a base di silicio organico come G7 Beauty, con selenio e vitamina E, aiuta a mantenere la bellezza di capelli, pelle e unghie.

New Call-to-action
New Call-to-action
New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​