5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Il potere degli antistaminici naturali

11 minutos 1278 views

Gli antistaminici naturali o di farmacia sono utilizzati per alleviare i sintomi delle allergie, come l’allergia ai pollini, la congiuntivite o le reazioni alle punture di insetti. Agiscono bloccando il modo in cui l’istamina agisce sull’organismo.

L’istamina è una sostanza che viene rilasciata quando l’organismo rileva qualcosa di dannoso, come un’infezione. Reagisce facendo gonfiare i vasi sanguigni e la pelle, un meccanismo di difesa naturale.

New Call-to-action

Quando si soffre di un’allergia, il corpo scambia qualcosa di innocuo, come pollini, peli di animali o polvere, come una minaccia e produce istamina. Ciò innesca una reazione allergica che comunemente provoca sintomi come prurito, lacrimazione, naso che cola o chiuso, starnuti ed eruzioni cutanee.

Gli antistaminici impediscono che ciò accada, a condizione che vengano assunti prima dell’esposizione all’agente che provoca l’allergia. Se assunti dopo che i sintomi si sono manifestati, possono potenzialmente contribuire a ridurne la gravità.

Cosa sono e cosa fanno gli antistaminici naturali?

Quels-sont-les-antihistaminiques-naturels.

Gli antistaminici naturali alleviano le allergie allo stesso modo degli antistaminici farmaceutici. Oltre alla loro funzione antiallergica, apportano altri benefici all’organismo e hanno meno effetti collaterali degli antistaminici chimici (ad esempio, non causano sonnolenza).

Mentre gli antistaminici farmaceutici possono diventare tolleranti con il tempo, il che può renderli meno efficaci, non è così per le alternative naturali.

Tuttavia, rispetto agli antistaminici chimici, gli antistaminici naturali possono impiegare un po’ più di tempo per funzionare (circa due settimane).

Esempi di antistaminici naturali

Gli antistaminici naturali si trovano in abbondanza nelle verdure, nella frutta e nelle erbe. Possono essere assunti anche sotto forma di compresse o capsule. È meglio integrarli nella dieta, piuttosto che ridurne il consumo alle settimane precedenti l’insorgenza dell’allergia.

A cosa servono gli antistaminici naturali?

Ciascuno degli antistaminici naturali di questo elenco ha proprietà diverse oltre a bloccare l’istamina. Prendetene nota:

– Quercetina: oltre a proteggere dai sintomi dell’allergia, ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, benefici apportati anche dal silicio, che migliorano la salute generale e in particolare la qualità della pelle. La quercetina è contenuta nel tè verde, nelle mele, nelle cipolle, nei broccoli o nel vino rosso e garantisce una riparazione intestinale a lungo termine.

– Ibisco: questa erba è nota per le sue proprietà antinfiammatorie, riduce gli spasmi della muscolatura liscia e rilassa le membrane nasali gonfie. La sua elevata efficacia induce molte persone a introdurlo nella loro dieta abituale. Il Butterbur, come è noto, serve anche a ridurre al minimo i dolori dell’emicrania.

– Zenzero. Oltre alla sua lunga lista di proprietà e benefici, ha la capacità di inibire la produzione di istamina. Sapevate che è in cima alla lista degli alimenti con enzimi digestivi?

– Foglie di ortica. Molte persone sanno che può irritare la pelle al contatto, ma forse non sanno che può lenire i sintomi dell’allergia, sia che venga preparata sotto forma di tè sia che venga integrata nella dieta attraverso un’integrazione.

– Omega 3. Le proprietà antinfiammatorie di questi acidi grassi riducono le reazioni allergiche. Probabilmente sapete già quanto l’omega 3 sia efficace per bilanciare la funzione ormonale nell’organismo o per il cervello e la retina. Ora potete includere nella vostra dieta alimenti come il salmone, le noci o l’avocado (che lo contengono) per ridurre i sintomi delle allergie, ridurre il colesterolo cattivo e migliorare l’aspetto e la salute della pelle, grazie al suo effetto antinfiammatorio, un vantaggio che condivide con il silicio.

– Vitamina C. Il classico che non manca mai nella lotta contro il raffreddore o l’invecchiamento ci sostiene anche rallentando gli effetti negativi dell’istamina nell’organismo. Frutti rossi, agrumi, prezzemolo, pesche, peperoni, mango, cavolo, cayenna, cipolle, zucca, fagioli, pomodori, lattuga, banane, ananas e kiwi sono solo alcuni dei tanti alimenti che la contengono. Includere gli antistaminici naturali nella propria dieta contribuisce a renderla più ricca e varia. È possibile farlo con gli integratori di vitamina C Silicium come Orgono Articomplex, G7 Activ+ o Living Silica Hydrolyzed Collagen Peptides.

New Call-to-action
New Call-to-action
New Call-to-action

Come utilizzare gli antistaminici naturali

La maggior parte delle persone non pensa alle allergie fino a quando non si manifesta una reazione allergica. Purtroppo, una volta iniziata la reazione allergica, è più difficile liberarsi dei sintomi.

L’assunzione di antistaminici naturali per prevenire una reazione allergica è ideale per ridurre al minimo i sintomi. Ad esempio, se si soffre di allergie stagionali e si inizia a prendere un antistaminico naturale otto settimane prima della stagione di massima reattività, si noterà una significativa riduzione dei sintomi e del disagio causati dall’agente nocivo.

Tuttavia, poiché gli antistaminici naturali non hanno controindicazioni e non perdono la loro efficacia, e dati i benefici aggiuntivi che apportano, dovrebbero essere inclusi nella dieta tutto l’anno. Un modo semplice per farlo è l’integrazione.

Gli antistaminici naturali sono efficaci nel ridurre le reazioni allergiche, soprattutto se associati ad altre metodologie come il controllo dell’ambiente (aspirapolvere regolare, uso di un purificatore d’aria o di materassini), l’irrigazione nasale e l’agopuntura.

I vantaggi dell’utilizzo di prodotti naturali per la cura del corpo

Les-avantages-de-lutilisation-de-produits-de-soins-naturels

Come è noto, a volte non è possibile prevenire un’allergia, quindi il modo più efficace per combattere i sintomi dell’allergia è l’uso di antistaminici naturali. Come altri prodotti privi di sostanze chimiche e provenienti dalla natura, i benefici che apportano sono notevoli.

Il naturale deve essere la prima scelta, sia per l’interno (alimentazione e integratori) che per l’esterno (uso topico).

New Call-to-action

Lascia un commento

2 comments

angelica

26 de Aprile de 2023 08:43

Ciao, vorrei provare a usare gli antistaminici naturali per la mia allergia, ho letto anche su guna che sono efficaci per ridurre la sintomatologia e non danno tutti quegli effetti degli antistaminici classici. Qui però leggo che avrei dovuto iniziare a prenderli diverso tempo prima della stagione allergica. Se inizio ora posso ancora trarne beneficio o gli effetti sarebbero ridotti? Grazie

Equipo SILICIUM

15 de Novembre de 2023 16:10

Si può assumere ogni volta che se ne ha bisogno, sono elementi naturali che produrranno sempre un effetto latente indipendentemente dal momento del consumo.

​ ​