5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

vitaminas-minerales-regeneracion-tejido-muscular

Le 6 vitamine e minerali che più aiutano a rigenerare il tessuto muscolare

8 minutos 30366 views

Oggi giorno è risaputo che quando ci si allena bisogna riscaldarsi prima e raffreddarsi dopo per evitare futuri fastidi. Tuttavia, a volte questo non è sufficiente e si possono manifestare diversi dolori. Perché? Potrebbe essere perché non stai apportando alla tua dieta la giusta quantità di vitamine e minerali necessari per rigenerare il tessuto muscolare.

Immagina. È come se percorressi chilometri e chilometri con la tua auto, senza mai cambiare l’olio o controllare la pressione dei pneumatici. Cosa succederebbe? Finirebbe per lasciarti a piedi quando meno te lo aspetti.

La stessa cosa succede con i tuoi muscoli. Hanno bisogno della giusta manutenzione attraverso un’adeguata nutrizione per funzionare correttamente senza alcuna complicazione.

Perché rigenerare il tessuto muscolare è importante?

Che l’attività fisica è una delle maggiori fonti di salute lo sappiamo tutti. Ma ciò comporta un indebolimento muscolare che può produrre diversi sintomi se non si prendono precauzioni.

I dolori muscolari post-allenamento sono normali. Tutti gli sportivi ne hanno sofferto almeno una volta nella vita.

Sono considerati un “segnale positivo”, così come quella stanchezza o pizzicore che si sente quando si fanno le ultime ripetizioni di un esercizio.

Ciò può essere già fastidioso, ma il vero problema sono “i segnali negativi”, quei dolori che compaiono quando eccediamo: sovraccarico, crampi, tendinite, contratture, lesioni, danni alle articolazioni, sindrome da sovrallenamento, etc.

Ne sai qualcosa, no?

Per evitare questi disturbi è essenziale allenarsi correttamente, rispettare le pause e seguire una buona alimentazione che includa i micronutrienti basici per rigenerare il tessuto muscolare.

Quali sono le 6 vitamine e i minerali principali per la rigenerazione del tessuto muscolare?

È generalmente noto quanto sia importante fornire quantità sufficienti di proteine nei pasti per promuovere la rigenerazione delle fibre muscolari.

Quello che non viene considerato così spesso è che esistono una serie di vitamine e minerali che sono altrettanto essenziali per contrastare lo sforzo fisico.

Calcio.

Il calcio non solo si occupa di mantenere forti ossa e articolazioni, ma partecipa anche alla contrazione del muscolo.

Per questa ragione la mancanza di calcio, normalmente, provoca debolezza, formicolio e spasmi.

Potassio

Come il calcio, il potassio contribuisce al corretto funzionamento muscolare e la sua assunzione previene crampi e affaticamento.

Inoltre, bisogna tenere a mente che questo minerale si perde con il sudore insieme ad altri elettroliti. È fondamentale assumerlo nelle giuste quantità per evitare livelli bassi nel sangue.

Vitamina D

Il deficit di vitamina D è associato allo sfinimento e al dolore muscolare, mentre il suo consumo è relazionato a un maggior rendimento fisico in termini di forza.

Vitamina C

Una delle cause dei tanto temuti dolori post-allenamento è lo stress ossidativo derivato da un’attività muscolare intensa.

La vitamina C è un potente antiossidante, pertanto può aiutare a contrastare l’accumulazione di radicali liberi e migliorare il recupero post-allenamento.

Silicio

Il silicio, come la vitamina C, interviene nella creazione di collagene ed elastina, componenti essenziali del tessuto connettivo che sostiene e protegge differenti strutture del corpo.

Pertanto, è un elemento chiave per rigenerare il tessuto muscolare e alleviare il sovraccarico.

Magnesio

Il magnesio ha dimostrato di essere in grado di stimolare il recupero muscolare e di ridurre i fastidi provocati dagli allenamenti.

Allo stesso modo, incrementa la sintesi delle proteine, ciò favorisce il recupero e persino lo sviluppo muscolare.

Dove si può trovare?

Risposta facile: nell’alimentazione

Seguire una dieta sana ed equilibrata è la principale fonte di energia che i nostri muscoli richiedono per il loro funzionamento. Non dimenticarti di questi alimenti:

  • Latticini. Noti per il loro contenuto di calcio, minerale presente anche nelle sardine o vongole.
  • Banane. Sai già sicuramente che sono ricche di potassio! Ma esistono anche altre fonti quasi migliori, come i pistacchi, l’avocado o la soia.
  • Pesci grassi come il salmone e il tonno, che sono carichi di vitamina D. Ricorda anche che prendere il sole è il modo migliore per ottenere questo micronutriente.
  • Kiwi, peperone rosso dolce, arance e broccoli. Hanno una gran quantità di vitamina C.
  • Cereali integrali, come avena e altri alimenti con silicio.
  • Spinaci, mandorle, noci e legumi. Sono ricchi di magnesio.

Per gli esigenti: negli integratori naturali

Esistono una gran varietà di integratori che aiutano a dare una spinta al recupero muscolare quando solo con l’alimentazione non è sufficiente.

Ciononostante, è importante prestare attenzione alla loro composizione, poiché a volte si “intrufolano” ingredienti che non hanno alcuna efficacia.

Due esempi di integratori naturali che possono esserti di grande aiuto sono:

  • Silicium G7 Activ+ Contiene silicio organico, magnesio e vitamina C, che contribuiscono a rafforzare muscoli, ossa e articolazioni.
  • Orgono Articomplex è una formula più completa pensata per accelerare al massimo il recupero muscolare.  Presenta in più, vitamina D e altri 7 minerali. È straordinario!

In ogni caso, devi assicurarti di assumere abbastanza di questi micronutrienti per rigenerare efficacemente il tessuto muscolare e prevenire quei “brutti dolori” di cui parlavamo prima. Prenditi cura del motore del tuo corpo!

Orgono Articomplex

​ ​