5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

lesiones musculares

Lesioni muscolari: cosa sono e come si possono prevenire?

13 minutos 622 views

Le lesioni muscolari possono colpire persone di tutte le età, indipendentemente dalla loro condizione fisica. La loro gravità può variare da un lieve fastidio a problemi più gravi che richiedono assistenza medica e persino un intervento chirurgico.

Per questo motivo, in questo articolo vogliamo farvi sapere cosa sono le lesioni muscolari, quali sono i diversi tipi, le cause scatenanti, i sintomi per individuarle e i trattamenti disponibili. Vi daremo anche dei consigli su come prevenirli il più possibile.

Lesioni muscolari: cosa sono e quali sono?

Le lesioni muscolari sono lesioni causate da uno sforzo eccessivo delle fibre muscolari oltre la loro capacità di resistenza. Possono quindi verificarsi in qualsiasi parte del corpo in cui sia presente un muscolo e lo sforzo eccessivo può essere dovuto, nella maggior parte dei casi, a un’attività fisica intensa o inappropriata.

  • Stiramento muscolare. Meglio conosciuti come “strappi muscolari”, si verificano quando le fibre muscolari sono sovraccaricate o strappate quando sono sottoposte a una forza eccessiva. Si tratta di un infortunio molto comune nei tendini del ginocchio, nei polpacci e nella parte bassa della schiena.
  • Contusione muscolare. Conosciute anche come contusioni, si verificano quando il muscolo riceve un impatto o un colpo diretto, che provoca un danno alle fibre muscolari e al tessuto circostante.
  • Strappo muscolare. Si tratta di una lesione muscolare più grave delle precedenti, in quanto può comportare la rottura parziale o totale delle fibre muscolari. Gli strappi possono essere acuti o cronici e, di norma, richiedono l’intervento di un medico. In questo caso, i muscoli più esposti sono quelli più grandi, come quelli della coscia o della spalla.

Cause delle lesioni muscolari

Le lesioni muscolari sono dovute a diverse cause e conoscerle è un modo per prevenire futuri problemi di salute. Di seguito ne illustriamo alcune tra le più comuni:

  1. Sovraccarico. La causa più comune di lesioni muscolari è il sovraffaticamento, causato da movimenti ripetitivi o da una pressione eccessiva.
  2. Affaticamento muscolare. Se le fibre muscolari sono affaticate, sono più inclini a subire questo tipo di lesioni perché non funzionano come dovrebbero.
  3. Mancanza di riscaldamento. Se i muscoli non sono adeguatamente preparati allo sforzo fisico, è più probabile che subiscano strappi, lacerazioni, ecc.
  4. Fattori biomeccanici. Quando il corpo soffre di anomalie nell’allineamento e nella biomeccanica, è più comune avere problemi come l’eccessiva pronazione del piede o il disallineamento della schiena.
  5. Tecnica inadeguata. Anche la mancata esecuzione corretta degli esercizi aumenta il rischio di questo problema.
  6. Mancanza di elasticità. Una maggiore rigidità facilita il verificarsi di lesioni a livello delle fibre muscolari.
  7. Lesioni traumatiche. In questo caso, le lesioni muscolari si verificano a causa di un colpo o di una caduta.

 Sintomi di lesioni muscolari

Per ricevere il trattamento più appropriato ed evitare complicazioni, è meglio far passare il minor tempo possibile dopo il verificarsi dell’infortunio. Per questo motivo, ecco alcuni dei sintomi più comuni per individuare in tempo le lesioni muscolari:

  1. Il dolore è il sintomo più evidente e l’intensità può variare da un lieve fastidio a un dolore intenso.
  2. Il gonfiore è un altro indicatore della presenza di una lesione, così come il rossore, il bruciore e la tenerezza.
  3. Indebolimento del muscolo interessato che rende impossibile l’esecuzione di alcuni movimenti.
  4. Limitata gamma di movimenti che li rende difficili o dolorosi.

Qual è il trattamento delle lesioni muscolari?

Il trattamento delle lesioni muscolari dipende dalla gravità della lesione. Stabilire il trattamento più appropriato è fondamentale per garantire un recupero efficace. Inoltre, è meglio rivolgersi a un professionista della salute per valutare i sintomi e fornire indicazioni sul trattamento, piuttosto che ricorrere all’automedicazione o all’uso di alcune tecniche che possono peggiorare i sintomi. I metodi più comuni sono:

  • Riposo. Il riposo è essenziale per il recupero muscolare e per evitare che l’infortunio peggiori.
  • Compressione. I bendaggi elastici possono contribuire a ridurre il gonfiore e a sostenere il muscolo.
  • Elevazione. Serve anche a ridurre il gonfiore e a migliorare l’irrorazione sanguigna della zona interessata.
  • Analgesia. I farmaci antinfiammatori non steroidei aiutano ad alleviare il disagio e a ridurre il gonfiore. È utile anche applicare un gel come Orgono G7 Sport Gel con magnesio e silicio organico, ideale per lenire il disagio muscolare e ridurre la fatica e la stanchezza.
  • Applicazione di ghiaccio. Il freddo aiuta a ridurre l’infiammazione e il dolore. Per ottenere l’effetto desiderato, è sufficiente applicarlo per 15-20 minuti ogni ora per le prime 48 ore dopo l’infortunio.
  • Fisioterapia. Particolarmente utile per favorire il recupero migliorando la forza e la mobilità.
  • Intervento chirurgico. Nel caso peggiore, sarà necessario un intervento chirurgico per riparare le fibre muscolari danneggiate.

Come prevenire le lesioni muscolari?

Anche se a volte non è possibile, la prevenzione è fondamentale quando si tratta di lesioni muscolari. Per questo motivo, vogliamo aiutarvi con questi consigli per ridurre al minimo il rischio di subire questo tipo di lesioni.

  • Riscaldarsi correttamente. Un riscaldamento adeguato con stretching e movimenti delicati prepara i muscoli prima dell’attività fisica.
  • Rafforzamento. Una muscolatura forte riduce il rischio di lesioni muscolari.
  • Prestate attenzione ai segnali del vostro corpo. Se iniziate a sentire dolore o stanchezza eccessiva, fermatevi e riposate.
  • Aumentate gradualmente l’intensità degli allenamenti.
  • Curate l’alimentazione e non dimenticate l’idratazione. Una dieta equilibrata e ricca di sostanze nutritive è essenziale per una buona salute muscolare.
  • Riposo. Dopo l’allenamento è fondamentale far riposare e recuperare i muscoli.
  • Integratori alimentari. Ad esempio, l’integratore Orgono G7 Sport Recovery fornisce silicio organico, zinco e glicina per favorire il recupero dei tessuti muscolari, ossei e cartilaginei.

Le lesioni muscolari sono senza dubbio un problema abbastanza comune che colpisce un gran numero di persone e, sebbene siano più frequenti in chi pratica sport, possono capitare a chiunque. Ma la verità è che con la giusta informazione, prevenzione e trattamento è possibile ridurre il loro impatto sui pazienti. Ricordate quindi di seguire le linee guida per il riscaldamento, lo stretching e il rafforzamento delle fibre muscolari. E non dimenticate che la prevenzione è essenziale per proteggere i muscoli e condurre una vita sana e attiva.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​