5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Oligoelementos que son abundantes en los alimentos

Oligoelementi: cosa sono e perché sono importanti

13 minutos 907 views

Avete sentito parlare di oligoelementi ma non siete sicuri di quanti ce ne siano o di come ottenerli? Questo articolo è per voi. Vogliamo spiegare le basi di questo concetto in modo chiaro e semplice.

New Call-to-action

Vi abbiamo già detto che ne esistono molti e che di solito li otteniamo attraverso l’alimentazione. Tuttavia, è utile conoscerli e, soprattutto, identificarne le funzioni per poter rafforzare il nostro organismo nei momenti in cui abbiamo bisogno di aiutare il nostro corpo.

Questa volta vi parleremo degli oligoelementi: cosa sono, perché sono importanti per l’organismo e come ottenerli in modo naturale.

Oligoelementi: cosa sono

Gli oligoelementi sono sostanze minerali presenti nel corpo umano in quantità molto ridotte. Infatti, il prefisso greco oligo significa “piccolo”. Infatti, la quantità è così piccola che la loro presenza nell’organismo è inferiore a 1 mg/kg di peso corporeo.

Gli oligoelementi essenziali per l’organismo sono: boro, cromo, cobalto, rame, fluoro, ferro, manganese, molibdeno, nichel, selenio, silicio, vanadio, iodio e zinco. Si tratta dei cosiddetti oligoelementi essenziali, senza i quali l’organismo non può svolgere le sue funzioni essenziali.

A-quoi-servent-les-oligo-elements

A cosa servono gli oligoelementi?

Il nostro corpo non è in grado di produrli, quindi è essenziale che la nostra dieta ci fornisca gli oligoelementi indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo umano.

Nonostante siano presenti in quantità così ridotte, gli oligoelementi sono essenziali per la salute e la forma fisica. Sono infatti coinvolti in molte funzioni vitali del nostro organismo:

  • Reazioni metaboliche o enzimatiche.
  • Buon funzionamento del sistema immunitario.
  • Rafforzamento dei tessuti, come ossa e denti.
  • Espressione di alcuni segnali ormonali.

Vediamo come gli oligoelementi essenziali possono aiutarci:

  • Cromo: coinvolto nel metabolismo degli zuccheri, rafforza l’azione dell’insulina e favorisce l’ingresso del glucosio nelle cellule.
  • Cobalto: componente essenziale della vitamina B12, regola il sistema neurovegetativo e la pressione sanguigna.
  • Rame: coinvolto nella sintesi e nella funzione dell’emoglobina. Stimola inoltre il sistema immunitario.
  • Stagno: necessario per la crescita dei capelli e per varie funzioni bioelettriche dell’organismo.
  • Fluoro: aiuta a fissare il calcio nelle ossa, è essenziale nei periodi di crescita e formazione ossea. Si prende cura anche dei denti.
  • Ferro: coinvolto nella sintesi e nella funzione dell’emoglobina.
  • Litio: agisce sul sistema nervoso ed è utile in tutti i tipi di patologie cardiache.
  • Manganese: essenziale per le ossa e la funzione riproduttiva. È stato dimostrato che la sua integrazione migliora i sintomi dell’allergia.
  • Molibdeno: coinvolto nell’assorbimento del ferro e nei processi di disintossicazione dei nitrocomposti.
  • Nichel: coinvolto nei processi di crescita, formazione delle cellule del sangue e difesa dell’organismo.
  • Selenio: è un antiossidante molto potente, necessario per il corretto funzionamento dei muscoli. Protegge anche il sistema cardiovascolare.
  • Silicio: essenziale per ossa, pelle, capelli e unghie. È essenziale per la formazione dello scheletro. La mancanza di questo oligoelemento porta alla perdita di elasticità della pelle e di altri tessuti.
  • Vanadio: aumenta e migliora i meccanismi di controllo dell’insulina e aumenta i livelli di glicogeno muscolare.
  • Iodio: essenziale per il corretto funzionamento della tiroide e degli ormoni tiroidei che regolano il metabolismo basale, ovvero sono fondamentali per la crescita e le funzioni di altri sistemi corporei.
  • Zinco: coinvolto nel funzionamento di alcuni ormoni e nei processi di crescita; sostiene inoltre il sistema immunitario.

Come ottenere gli oligoelementi in modo naturale

Gli oligoelementi essenziali per l’organismo si ottengono con la dieta.

Gli alimenti con più oligoelementi sono:

  • Frutta a guscio: la maggior parte della frutta a guscio contiene oligoelementi come il selenio e lo zinco. I semi di zucca, i semi di sesamo, le mandorle e i pinoli sono ricchi di magnesio. I semi di zucca si distinguono per il ferro e le mandorle per il calcio.
  • Cereali integrali: oltre alle fibre, la crusca e il germe dei cereali contengono oligoelementi come ferro, selenio, silicio e magnesio.
  • Legumi: la maggior parte dei legumi è ricca di ferro, zinco, potassio e silicio, quest’ultimo particolarmente presente nei ceci e nelle lenticchie rosse.
  • Carni magre, pesce e uova contengono iodio, ferro e rame.
  • Verdure come crescione, spinaci e bietole hanno calcio; funghi e carciofi hanno potassio; ravanelli, cavoli e lattuga hanno magnesio e ferro.

È possibile integrare la dieta con prodotti come questi:

  • G7 Activ+ con silicio e magnesio, appositamente formulato per la cura delle articolazioni.
  • G7 Beauty con silicio e selenio, che mantiene pelle, capelli e unghie sani e forti.
  • Orgono Articomplex, con silicio, zinco e magnesio, consigliato per il recupero dell’organismo dopo l’esercizio fisico. Migliora anche le prestazioni sportive.
  • G7 Original, che è molto ben assimilabile e più biodisponibile di altre forme di silicio.
New Call-to-action
New Call-to-action
New Call-to-action
New Call-to-action

Quindi nutrite il vostro corpo con una dieta equilibrata e ricca di oligoelementi, integratelo con prodotti naturali come quelli formulati con il silicio, fate regolarmente sport e riposate. Queste sono le chiavi per una vita piena e sana.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​