5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Qué productos usar después de un peeling químico, porque necesitas

Quali prodotti usare dopo un peeling chimico e perché ne avete bisogno?

10 minutos 1044 views

I peeling chimici possono aiutare a trasformare la pelle danneggiata dal sole in una pelle fantastica e luminosa. Questo tipo di trattamento aiuta a ridurre l’iperpigmentazione e a migliorare il tono della pelle, rendendola sensibilmente più luminosa e liscia (sul viso e sul resto del corpo). Ma è importante conoscere i prodotti da utilizzare dopo un peeling chimico e avere un buon piano di trattamento successivo per ottenere i migliori risultati possibili.

Ci sono casi in cui è preferibile non sottoporsi a un peeling, come ad esempio:

  • A seconda dei problemi da trattare. Cicatrici o rughe profonde, così come flaccidità o irregolarità molto marcate della pelle non migliorano con questo trattamento.
  • A seconda delle condizioni della pelle. Sebbene, in linea di principio, possano essere utilizzati su tutti i tipi di pelle, le pelli più pigmentate sono maggiormente a rischio di scurimento dopo il trattamento (iperpigmentazione post-infiammatoria).
  • In base all’anamnesi. Se avete un’anamnesi di cicatrici cutanee anomale, se avete una patologia legata alla pelle o se state assumendo farmaci che aumentano la sensibilità.
  • In base allo stile di vita. Poiché la pelle è più esposta dopo il trattamento e il sole dovrebbe essere evitato il più possibile, se gli obblighi (ad esempio il lavoro) lo impediscono e non è possibile evitare il sole durante il periodo di guarigione, allora è meglio non sottoporsi al peeling chimico.
New Call-to-action

Quali prodotti utilizzare dopo un peeling chimico?

Come si presenta la pelle dopo questo trattamento

Lo scopo principale di un peeling chimico è quello di rimuovere le cellule cutanee danneggiate, lasciando una pelle sana e luminosa. Dopo il trattamento, la pelle morta inizia a staccarsi. È importante ricordare di non toccarla, pizzicarla o grattarla con le dita. È meglio lasciare che la pelle morta si stacchi naturalmente per evitare di provocare cicatrici.

Quels-produits-utiliser-apres-un-peeling-chimique

Quali prodotti utilizzare e a quale scopo

Considerando che la pelle sarà sensibile, è possibile che alcuni prodotti della normale routine di cura della pelle siano da evitare, in quanto possono contenere principi attivi e sostanze irritanti. Chi sa quali prodotti utilizzare dopo un peeling chimico non esita a ridurre l’elenco a due:

Protezione solare

Se avete appena superato il processo di eliminazione della pelle danneggiata con un peeling chimico, dovete evitare di danneggiare la pelle nuova e vulnerabile. A tal fine, è necessario proteggere la pelle con uno strato di crema solare ogni volta che viene esposta al sole.

È consigliabile optare per prodotti con un SPF pari o superiore a 30 e con un elevato indice di sicurezza ad ampio spettro.

Crema idratante (al momento giusto)

La sensazione e l’aspetto della pelle secca fanno parte del processo di esfoliazione e la crema idratante non è in grado di correggerla, quindi è meglio usare poca o nessuna crema idratante per i primi due giorni dopo il trattamento. In alcuni casi, al momento del trattamento verrà fornita una crema idratante specifica per il post-trattamento, che è sicura da usare.

Dopo qualche giorno, quando la pelle non è più sensibile, e non prima, si può tornare a usare la crema idratante come di consueto.

Quando si applica la crema idratante sulla pelle, bisogna fare attenzione a non strofinarla. È sufficiente applicare delicatamente uno strato sottile sulla pelle più volte durante il giorno, secondo le necessità.

Una volta completato il processo di peeling e una volta che la pelle non è più sensibile, si può tornare alla consueta routine di cura della pelle. Questo avviene solitamente entro una settimana dal peeling.

Prodotti/ingredienti da evitare e perché

Per quanto riguarda la cura della pelle prima e dopo, è importante parlare con un dermatologo del piano giusto per adattare la vostra routine nei giorni precedenti e successivi al peeling chimico.

I peli possono portare sporco e batteri su una pelle molto sensibile per diversi giorni. Dopo il peeling chimico, è quindi consigliabile rimuovere i peli dal viso.

Inoltre, è importante evitare prodotti aggressivi, prodotti con un pH molto diverso da quello della pelle o prodotti che includono componenti chimici.

Come migliorare ulteriormente l’aspetto della pelle?

Comment-ameliorer-davantage-lapparence-de-la-peau

Dopo il peeling si ottengono risultati visibili, poiché questo processo aiuta a ringiovanire la pelle e a migliorarne la qualità. Tuttavia, trattandosi di una tecnica aggressiva, è consigliabile intervallare il suo utilizzo e, tra un trattamento e l’altro, pianificare una routine che aiuti a mantenere la qualità della pelle.

La cura e l’igiene con ingredienti naturali sono una base indispensabile, i cui effetti benefici possono essere potenziati se queste abitudini vengono integrate da una dieta equilibrata e da integratori. Tra questi, è consigliabile scegliere prodotti complementari contenenti silicio, che forniscono antiossidanti e un importante potere riparatore, come G7 Beauty che, oltre a migliorare la qualità della pelle e a rallentare il processo di invecchiamento, agisce su capelli e unghie. Agisce dall’interno grazie ai suoi ingredienti, a base di silicio organico, arricchito con vitamina E e selenio, una formula esclusiva che aiuta a mantenere la bellezza di pelle, capelli e unghie.

Infine, date alla protezione solare l’importanza che merita, in quanto è fondamentale per mantenersi giovani e combattere i radicali liberi, compito in cui il silicio è il miglior alleato.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​