5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Reflexología podal emociones

Riflessologia plantare: cos’è e come influenza le emozioni

16 minutos 180 views

La riflessologia plantare ha un’importante connessione con le emozioni. Questa pratica ha benefici per la salute emotiva ed è stato dimostrato che la riflessologia plantare può ridurre il dolore, la tensione e alleviare i sintomi della depressione e dell’ansia.

In questo articolo rispondiamo alle domande più frequenti su cos’è e a cosa serve la riflessologia plantare: è efficace? Quali parti del corpo si riflettono nei piedi? Quali malattie possono essere trattate con la riflessologia plantare?

Cos’è la riflessologia plantare e a cosa serve?

La riflessologia plantare è una pratica olistica che viene eseguita sui piedi. Il concetto spiega che sui piedi ci sono punti meridiani che corrispondono a vari organi del corpo.

New Call-to-action

Secondo le ricerche, la riflessologia può migliorare la qualità della vita in diversi modi, tra cui la riduzione dello stress e il riequilibrio del corpo, dell’energia e della mente. Si tratta quindi di uno strumento strettamente legato alle emozioni.

Sebbene la riflessologia abbia preso il suo nome attuale all’inizio del XX secolo negli Stati Uniti, si tratta di una medicina antica di cui si legge già nel 2330 a.C..

Riflessologia plantare: benefici

La riflessologia plantare può essere utile nei seguenti casi:

  • Stress e ansia.
  • Gestione del dolore.
  • Digestione.
  • Affaticamento visivo.
  • Insonnia o sonno di scarsa qualità.

Quali malattie possono essere trattate con la riflessologia plantare?

Secondo le ricerche, la riflessologia plantare può avere un’influenza positiva sul trattamento di vari problemi di salute:

  • Mal di schiena – [5 allungamenti efficaci per alleviare il dolore].
  • Emicranie e mal di testa.
  • Stress.
  • Ipertensione.
  • Disturbi del sonno.
  • Malattie muscolari: in questi casi è consigliabile prendere in considerazione l’assunzione di un integratore di silicio organico come G7 Original Dynamised, in quanto è un elemento essenziale per la sintesi del collagene, la cui funzione è fondamentale per nutrire muscoli e tendini e conferire loro maggiore elasticità.
  • Sintomi della sclerosi multipla, come aumento del tono e della rigidità muscolare, problemi urinari e debolezza muscolare.
  • Neuropatia periferica nelle persone con diabete.
  • Asma.
  • Depressione.
  • Ansia – [È pericoloso soffrire di un attacco d’ansia?]
riflessologia plantare emozioni

Quanto è efficace la riflessologia?

Non è scientificamente provato che la riflessologia plantare possa curare o prevenire alcuna condizione medica o malattia.

Le ricerche hanno mostrato vari risultati che suggeriscono che questa pratica può contribuire positivamente al trattamento di varie patologie o condizioni sopra elencate, tra cui il sollievo dal dolore, il rilassamento, la riduzione dello stress e il benessere emotivo.

Esistono alcuni fattori che possono influenzare l’efficacia della riflessologia:

  • Ambiente: I riflessologi utilizzano spesso musica, luci e aromi rilassanti durante le sedute di riflessologia plantare, che possono contribuire a facilitare il rilassamento, lo stress, l’ansia e il sollievo dal dolore.
  • Supporto specialistico: durante la seduta è possibile parlare con il terapeuta e condividere le proprie preoccupazioni, superare le sfide personali o acquisire chiarezza. Questo supporto psicologico, soprattutto in combinazione con la terapia di rilassamento, può migliorare il benessere generale.
  • Massaggio del piede: è stato dimostrato che il tocco umano funziona come strumento per fornire comfort e promuovere la guarigione. Le sedute di riflessologia prevedono il tocco dei piedi e la manipolazione dei tessuti del piede.
  • Effetto placebo: come per molte terapie, l’aspettativa e la speranza di risultati positivi giocano un ruolo emotivo importante attraverso il potere della suggestione. Questo non significa che i risultati positivi non siano reali, ma semplicemente che potrebbero non essersi verificati solo grazie al trattamento di riflessologia plantare in sé.

Indipendentemente dal fatto che le tecniche di riflessologia plantare siano o meno direttamente responsabili dei risultati di miglioramento, possono giovare ad alcune persone e vale la pena provarle perché non presentano praticamente rischi o controindicazioni (purché non interferiscano con le cure mediche standard).

Oltre ai sintomi e alle sensazioni fisiche, le persone che partecipano alle sedute di riflessologia plantare spesso descrivono di sentirsi emotive e di adottare una posizione più riflessiva nella loro vita dopo le sedute.

riflessologia plantare

Quando non fare la riflessologia plantare?

La riflessoterapia potrebbe non essere appropriata in presenza di una delle seguenti condizioni:

  • Problemi di circolazione nei piedi.
  • Infiammazione o coaguli di sangue nelle vene delle gambe.
  • Caduta.
  • Ulcere del piede.
  • Condizioni fungine dei piedi (ad es. piede d’atleta).
  • Bassa conta piastrinica (perché si possono avere lividi o emorragie più facilmente).

Quando non si deve praticare il massaggio riflessogeno?

Ci sono alcuni casi in cui la riflessologia plantare non è generalmente raccomandata. Per sicurezza, è meglio rivolgersi a un professionista della salute, oltre che a un esperto di riflessologia, che deve essere informato di eventuali condizioni mediche presenti, trattamenti in corso e farmaci assunti.

Riflessoterapia plantare: punti di pressione

Secondo gli specialisti di riflessologia plantare, esistono diversi punti di pressione sul piede che svolgono un ruolo nella salute di un organo o di un sistema in altre parti del corpo.

Si ritiene che i vari punti di pressione sul piede, dalla punta delle dita alla caviglia, influiscano sulla salute di altre aree, come ad esempio:

Quali parti del corpo si riflettono nei piedi?

Parte superiore delle ditaTesta/cervello
La parte centrale delle dita dei piediViso e seni paranasali
Fondo delle dita dei piediDenti, gengive e mascella
Base del mignoloCollare
Lato laterale esterno del piedeBraccia, gomiti, ginocchia e gambe
Lato esterno mediale del piede (vicino al centro)Collo, tronco encefalico, timo, colonna vertebrale, colonna vertebrale e vescica
Lato della cavigliaParte bassa della schiena
Lato mediale della cavigliaGhiandole linfatiche, tube di Falloppio e inguine
Parte centrale della parte superiore del piedePolmoni, torace, seni, parte superiore della schiena e vita

Qual è il significato emotivo del piede destro?

A livello emotivo, il piede destro è legato al maschile, al razionale, all’azione e al passato.

riflessologia plantare emozioni

Riflessologia plantare ed emozioni: sapevate che i vostri piedi possono mostrare il vostro stato emotivo?

La riflessologia plantare è una terapia che può contribuire positivamente al trattamento di una moltitudine di problemi di salute o squilibri emotivi.

Riflessologia plantare – emozioni? Le due cose sono strettamente collegate. I piedi sono un importante riflesso della persona, del suo corpo e della sua condizione emotiva. In questo modo, il lavoro di alcuni punti situati sui piedi può aiutare in modo olistico a far sentire la persona più equilibrata e a sperimentare un maggiore senso di benessere a livello fisico e corporeo, mentale ed emotivo.

Quando sperimentiamo più volte la stessa emozione, questa può iniziare a creare cambiamenti fisici nel corpo, in questo caso nei piedi. Cambiamenti che il riflessologo sa interpretare. Il colore, le dita dei piedi, lo stato dei talloni… Tutto ha un significato che riflette le emozioni.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​