5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Una mujer tumbada en la cama piensa en remedios caseros para los sofocos de la menopausia

10 rimedi casalinghi per le vampate di calore in menopausa

15 minutos 57 views

La menopausa è una fase naturale della vita di una donna che segna la cessazione definitiva delle mestruazioni ed è associata a una serie di cambiamenti ormonali nell’organismo. Uno dei sintomi più comuni e fastidiosi della menopausa sono le vampate di calore, che possono causare improvvise sensazioni di calore intenso, arrossamento della pelle e sudorazione eccessiva. Fortunatamente esistono diversi rimedi casalinghi che possono aiutare ad alleviare questi sintomi in modo naturale ed efficace.

Cosa sono le vampate di calore in menopausa?

Le vampate di calore sono uno dei sintomi più comuni della menopausa. Sono caratterizzate da un’improvvisa sensazione di calore intenso che può essere accompagnata da arrossamento della pelle, sudorazione e palpitazioni.

New Call-to-action

Si ritiene che le vampate di calore siano il risultato dei cambiamenti dei livelli ormonali durante la menopausa, in particolare dei livelli di estrogeni. Durante la menopausa, le ovaie producono meno estrogeni, il che può influire sul sistema di regolazione della temperatura dell’organismo. Questo può far sì che l’organismo percepisca i cambiamenti di temperatura come più estremi di quanto non siano in realtà, scatenando le vampate di calore.

Oltre ai cambiamenti ormonali, altri fattori come lo stress, l’ansia, il consumo di determinati cibi o bevande (come l’alcol o i cibi piccanti), il fumo e il sovrappeso possono scatenare o peggiorare le vampate di calore in alcune donne.

Rimedi casalinghi per le vampate di calore in menopausa

Fortunatamente, esistono molti alimenti che possono contribuire ad alleviare queste fastidiose vampate di calore. Ognuno di essi ha proprietà che, se introdotte nella dieta, aiutano le donne ad affrontare meglio questa fase della loro vita. Vediamo 10 rimedi casalinghi provati e sostenuti da ricerche per combattere le vampate di calore in menopausa:

Semi di lino

I semi di lino sono ricchi di fitoestrogeni, composti vegetali che possono agire in modo simile agli estrogeni nell’organismo. Il consumo regolare di semi di lino può aiutare a bilanciare i livelli ormonali e a ridurre i sintomi della menopausa, comprese le vampate di calore.

Col

Il cavolo contiene fitoestrogeni e altri composti vegetali che possono aiutare a regolare i livelli ormonali e ad alleviare i sintomi della menopausa. È inoltre ricco di fibre, che possono aiutare a mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue e a prevenire i picchi di calore.

Una donna seduta su un divano pensa ai rimedi casalinghi per le vampate di calore in menopausa.

Piselli

I piselli contengono anche fitoestrogeni e sono una buona fonte di proteine vegetali. Mangiare regolarmente piselli può aiutare a bilanciare i livelli ormonali e a ridurre le vampate di calore.

Erba medica

L’erba medica è ricca di fitoestrogeni e di altri nutrienti che possono contribuire ad alleviare i sintomi della menopausa, comprese le vampate di calore. Può essere consumata sotto forma di germogli freschi in insalata o come integratore alimentare.

Liquirizia

La liquirizia contiene composti che si ritiene abbiano proprietà simili agli estrogeni. Tuttavia, è necessario prestare attenzione al consumo eccessivo di liquirizia, poiché in alcune persone può aumentare la pressione sanguigna e avere altri effetti collaterali. Si raccomanda di consultare un medico prima di utilizzare la liquirizia come rimedio per le vampate di calore in menopausa.

Tè alla salvia

La salvia è nota per le sue proprietà di ridurre la sudorazione e le vampate di calore. Preparare e consumare regolarmente un tè alla salvia può aiutare ad alleviare i sintomi della menopausa.

La soia

La soia è ricca di fitoestrogeni chiamati isoflavoni, che possono aiutare a bilanciare i livelli ormonali e a ridurre le vampate di calore. Il consumo di alimenti a base di soia, come tofu, latte di soia o edamame, può essere utile.

Avena

L’avena è ricca di composti che possono aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e a prevenire i picchi di calore associati alle vampate di calore. Il consumo regolare di avena può contribuire a ridurre la frequenza e l’intensità delle vampate di calore.

Yogurt

Lo yogurt è una buona fonte di calcio e di probiotici, che possono contribuire a mantenere l’equilibrio ormonale e a migliorare la salute generale durante la menopausa, riducendo le vampate di calore.

Zenzero

Lo zenzero ha proprietà antinfiammatorie e può contribuire a migliorare la circolazione sanguigna, riducendo la frequenza e l’intensità delle vampate di calore.

Consigli pratici per alleviare le vampate di calore

Oltre a includere questi alimenti nella dieta, le donne che soffrono di vampate di calore possono seguire alcuni consigli di vita quotidiana per alleviare il disagio che esse provocano:

  1. Indossare diversi strati di indumenti: vestirsi con diversi strati di indumenti leggeri permette di adattarsi facilmente ai cambiamenti di temperatura e di togliere uno strato quando si avverte una vampata di calore.
  2. Portate con voi un ventilatore portatile: un ventilatore portatile può essere utile per rinfrescarvi rapidamente durante una vampata di calore. Potete portarlo con voi per usarlo a casa, al lavoro o quando siete in giro.
  3. Evitare cibi piccanti, alcol e caffeina: questi alimenti e bevande possono scatenare le vampate di calore in alcune persone. Cercate di limitarli o di evitarli del tutto se notate che peggiorano i sintomi.
  4. Smettere di fumare: il fumo può aumentare la frequenza e l’intensità delle vampate di calore in alcune donne. Smettere di fumare può aiutare a ridurre i sintomi della menopausa, comprese le vampate di calore.
  5. Gestire il peso: mantenere un peso sano può aiutare a ridurre le vampate di calore. Un eccesso di peso può aumentare la frequenza e l’intensità delle vampate di calore, quindi cercate di mantenere uno stile di vita sano che includa una dieta equilibrata e un regolare esercizio fisico.
  6. Praticare tecniche di rilassamento: Lo stress e l’ansia possono scatenare le vampate di calore in alcune donne. Praticare tecniche di rilassamento come la respirazione profonda, la meditazione, lo yoga o il tai chi può aiutare a ridurre lo stress e ad alleviare i sintomi della menopausa.
  7. Dormire in un ambiente fresco: mantenere la camera da letto fresca e ben ventilata può aiutare a ridurre le vampate di calore notturne. È possibile utilizzare un ventilatore, un condizionatore d’aria o aprire una finestra per migliorare la circolazione dell’aria.
  8. Usare biancheria da letto traspirante: scegliere lenzuola e biancheria da letto in materiali traspiranti come il cotone o il lino, che aiutano a regolare la temperatura corporea e possono ridurre la sensazione di calore durante la notte.
  9. Fare esercizio fisico regolarmente: L’esercizio fisico regolare può aiutare a ridurre i sintomi della menopausa, comprese le vampate di calore. Cercate di fare almeno 30 minuti di attività fisica moderata la maggior parte dei giorni della settimana.
  10. Bere acqua fredda: mantenersi idratati bevendo acqua fredda o bevande senza zucchero durante la giornata. Questo può aiutare a mantenere la temperatura e a ridurre la frequenza delle vampate di calore.
Una donna seduta su un divano pensa ai rimedi casalinghi per le vampate di calore in menopausa.

Incorporando questi consigli di stile di vita nella vostra routine quotidiana, potrete sperimentare una riduzione della frequenza e dell’intensità delle vampate di calore durante la menopausa. Se i sintomi persistono o sono gravi, non esitate a rivolgervi al vostro medico per ulteriori indicazioni e trattamenti.

Trovare sollievo dalle vampate di calore in menopausa

Le vampate di calore possono essere un fastidio durante la menopausa, ma con i giusti rimedi casalinghi è possibile trovare sollievo e migliorare la qualità della vita. Dai semi di lino alla farina d’avena, sono disponibili diverse opzioni naturali per aiutare a bilanciare i livelli ormonali e ridurre i sintomi delle vampate di calore. Tuttavia, è importante ricordare che ogni corpo è unico e ciò che funziona per una persona può non funzionare per un’altra. Se i sintomi sono gravi o persistenti, è bene rivolgersi a un professionista della salute per ulteriori indicazioni e trattamenti.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​