5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

rinitis por frio causas

Rinite da freddo: cos’è e come si cura?

12 minutos 1087 views

Con l’arrivo delle temperature rigide, potreste aver notato congestione nasale, starnuti o naso che cola. Pensate di soffrire di rinite a causa del freddo? In realtà, in inverno è comune la comparsa di sintomi simili a quelli delle allergie respiratorie, come quelli sopra citati. Sebbene non si tratti di una patologia dolorosa, è molto fastidiosa per i pazienti perché significa dover portare sempre con sé un fazzoletto a portata di mano.

Ciò è dovuto non solo all‘abbassamento della temperatura, ma anche alla scarsa ventilazione degli ambienti e all’umidità. Per proteggerci dal freddo, tendiamo a non ventilare adeguatamente le nostre case, il che porta solo a un aumento degli allergeni.

Sintomi della rinite

Prima di conoscere i sintomi della rinite, è importante sapere esattamente di cosa si tratta. Si tratta di un disturbo nasale la cui origine può essere dovuta a un’ampia gamma di fattori, oltre a essere molto comune nella popolazione e che, nella maggior parte dei casi, si sviluppa in modo cronico nei pazienti.

Questa patologia può essere accompagnata da altre malattie come l’asma, l’otite o la sinusite, o anche la congiuntivite allergica.

Per saperne di più sulla rinite fredda, è essenziale conoscere i sintomi principali:

  • Naso che cola.
  • Starnuti.
  • Naso chiuso.
  • Prurito nasale.

Tipi di rinite

Sebbene la rinite da freddo sia molto comune in questo periodo dell’anno, può manifestarsi anche in qualsiasi momento dell’anno. Questa malattia può essere classificata in modi diversi a seconda della causa:

  • Rinite allergica. Questa malattia è causata da alcune sostanze che provocano una reazione nel sistema immunitario delle persone, come acari della polvere, pollini, peli di animali domestici, ecc. Per migliorare le allergie respiratorie, è consigliabile assumere integratori naturali a base di silicio, che contribuisce ad aumentare le difese del nostro organismo, oltre ad apportare altri benefici.
  • Rinite infettiva. In questo caso, la causa più comune è l’infezione da virus, ma anche da batteri o altri microrganismi.
  • Rinite causata da farmaci. Anche se può sembrare strano, alcuni farmaci come l’aspirina, gli antinfiammatori non steroidei, i farmaci per l’ipertensione, gli antidepressivi, i contraccettivi… possono causare rinite.
  • Rinite ormonale. I sintomi della rinite possono essere scatenati anche dagli ormoni, durante la gravidanza, le mestruazioni o la menopausa.
  • Rinite idiopatica, quando non esiste una causa nota.
Rhinite due au froid symptome

Trattamento della rinite

Se soffrite di rinite, vi interesserà sapere che il trattamento della rinite dipende in larga misura dalla causa della rinite stessa. Ad esempio, in caso di rinite allergica, la cosa più importante è cercare di evitare, per quanto possibile, la sostanza o il fattore che la provoca. Tuttavia, nel caso della rinite da freddo, di solito è molto difficile evitarla.

In alcune occasioni, il medico può stabilire la necessità di somministrare farmaci per alleviare i sintomi, anche se ciò dipende dalle caratteristiche individuali di ciascun paziente e dall’intensità della patologia. In alcune situazioni, il medico può prescrivere spray corticosteroidi, antistaminici o farmaci per decongestionare le vie nasali. Tuttavia, questo tipo di farmaci ha una serie di effetti collaterali, per cui è meglio optare per rimedi naturali che non danneggiano l’organismo.

Nel caso della rinite allergica, una possibile soluzione può essere l’immunoterapia, una volta identificato l’agente causale. Tuttavia, gli effetti possono richiedere mesi o addirittura anni di trattamento.

Consigli per alleviare la rinite

Se volete alleviare i sintomi o cercare di evitare la rinite da freddo o qualsiasi altro tipo di rinite, è importante che teniate conto dei seguenti consigli. Prendete nota!

  • Ventilare la casa anche in inverno per evitare che gli allergeni si concentrino nell’abitazione. Non è necessario tenere le finestre aperte per più di 5-10 minuti.
  • Mantenete la vostra casa libera da polvere e acari.
  • Bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, poiché l’idratazione è essenziale per il controllo dei sintomi.
  • Lavare le narici per evitare il naso chiuso.
  • Se si soffre di un’allergia e si conosce la causa, cercare di evitarla quando possibile. Ad esempio, se siete allergici agli ulivi, cercate di non trovarvi in zone con molti ulivi.

Pulire il naso delicatamente e regolarmente per ridurre il muco ed evitare le sostanze irritanti.

Rimedi casalinghi per alleviare la rinite

Come abbiamo spiegato sopra, la rinite dovuta al raffreddore o a qualsiasi altra causa non è una malattia dolorosa, ma è molto fastidiosa. Ecco perché vogliamo aiutarvi ad alleviare i sintomi con i seguenti rimedi casalinghi:

  • Acqua di mare. Grazie a questo tipo di soluzione salina, potrete eliminare il muco dalle narici.
  • Vapore. Previene l’irritazione delle vie nasali e, allo stesso tempo, permette di liberare i passaggi nasali. In questo modo, si possono dimenticare gli altri sintomi della rinite, come gli starnuti e il naso che cola.
  • Zenzero. Funziona come antistaminico naturale che ha anche proprietà antibatteriche, antivirali e antinfiammatorie.
  • Curcuma. Aiuta a contrastare i sintomi della rinite allergica perché ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.
  • Aglio. Il suo contenuto di quercetina lo rende un fantastico antistaminico, oltre ad avere eccellenti proprietà antibatteriche e antibiotiche.
  • Aceto di sidro di mele. Funziona anche come antibiotico e antistaminico.
  • Ortica. Nella medicina alternativa è stata utilizzata come antistaminico e antinfiammatorio.
  • Probiotici. Le sue proprietà contribuiscono a sostenere il sistema immunitario, per cui se lo si assume regolarmente, si ridurranno i sintomi della rinite.
  • Vitamina C. Aiuta ad alleviare i sintomi dell’allergia e a sostenere il sistema immunitario.
  • G7 Original, aiuta a migliorare i sintomi delle allergie respiratorie.
New Call-to-action

Ora sapete che con l’abbassamento delle temperature è abbastanza comune avere riniti dovute al freddo, ma anche ad altre cause che abbiamo descritto sopra. Ricordate che è importante ventilare la casa nonostante le basse temperature; infatti, basta aprire le finestre per 10 minuti per purificare l’aria. Inoltre, non dimenticate di lavare il naso e di utilizzare rimedi casalinghi per alleviare i sintomi.

New Call-to-action

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​