5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Alimentos ricos en zinc

Quali sono le proprietà dello zinco nell’organismo?

9 minutos 61 views

Sapete quanto è importante lo zinco per il corretto funzionamento del nostro organismo? Questo minerale è presente in ogni cellula del corpo e, tra le altre funzioni, aiuta il sistema immunitario a combattere batteri e virus. Sebbene questo minerale possa essere acquisito con la dieta, a volte non viene immagazzinato correttamente. Per questo motivo, è necessario assumere integratori per sfruttare i benefici dello zinco sulla nostra salute.

Di seguito vi illustreremo i benefici dello zinco, la quantità giornaliera da ingerire e cosa succede in caso di carenza di questo minerale.

Alimentos ricos en zinc

Che cos’è lo zinco?

Lo zinco è uno dei più importanti minerali necessari all’organismo per svolgere normalmente le sue varie funzioni. Infatti, questo oligoelemento è coinvolto in funzioni diverse come il recupero dei tessuti e la sintesi del DNA, cioè la creazione naturale o artificiale di molecole di acido desossiribonucleico. Lo zinco è inoltre essenziale per una crescita e uno sviluppo corretti nei bambini. Essendo un minerale essenziale che contribuisce alla rigenerazione cellulare, cioè alla sostituzione delle cellule vecchie con quelle nuove, una carenza di zinco può portare a diverse patologie negli adulti.

Lo zinco svolge anche altre funzioni, come la cura della pelle, dei capelli e delle unghie; la protezione del sistema immunitario; la produzione di ormoni; la metabolizzazione di grassi, proteine e carboidrati; la coagulazione del sangue, ecc. Pertanto, a volte può essere necessario assumere integratori di zinco.

New Call-to-action

Proprietà dello zinco nell’organismo

Sebbene lo zinco sia presente in alcuni alimenti, come la carne rossa, il pollame e il pesce, l’organismo non immagazzina lo zinco in eccesso e ha bisogno di ingerirlo quotidianamente per svolgere alcune funzioni dell’organismo. L’importanza di questo minerale è dovuta al fatto che è presente in tutti i tessuti dell’organismo. In breve, le proprietà dello zinco sono le seguenti:

  • È coinvolto in vari processi metabolici e digestivi.
  • Rafforza il sistema immunitario, in quanto è un minerale che aiuta le difese dell’organismo ad agire correttamente di fronte a eventuali infezioni.
  • Eccellente antiossidante, facilita la rigenerazione cellulare in quanto neutralizza i radicali liberi e protegge le cellule dallo stress ossidativo.
  • Svolge un ruolo essenziale nei processi cognitivi e nervosi, favorendone il corretto funzionamento.
  • Aiuta la crescita e lo sviluppo delle ossa nei primi anni di vita e ne rallenta la degenerazione negli adulti.

Come si è visto, lo zinco è un oligoelemento di cui tutti abbiamo bisogno per diverse funzioni, e una sua carenza può causare i problemi che vedremo di seguito.

Sintomi di carenza di zinco nell’organismo

Pensate di avere una carenza di zinco nel vostro organismo? Ebbene, un apporto insufficiente di questo oligoelemento può causare problemi, come i seguenti:

  1. Peggioramento delle prestazioni mentali e problemi comportamentali.
  2. Diminuzione o perdita dei sensi del gusto e dell’olfatto.
  3. Irritazione della pelle.
  4. Problemi di sviluppo e di crescita.
  5. Problemi di guarigione delle ferite.
  6. Aumento della probabilità di infezione.

Sebbene lo zinco possa essere ingerito attraverso una dieta equilibrata a base di prodotti animali e vegetali, spesso è necessario assumere integratori di zinco.

Quali sono le persone più a rischio di carenza di zinco?

L’assorbimento dello zinco non è uguale per tutti e per questo motivo alcune persone sono più a rischio di carenza di zinco:

  • Vegani e vegetariani.
  • Donne in gravidanza e in allattamento.
  • Allattamento al seno dei bambini.
  • Persone affette da anemia falciforme, con un’alimentazione scorretta o che abusano di alcol.
  • Persone con malattia renale cronica.

Quanto zinco si dovrebbe assumere al giorno?

Lo zinco, come abbiamo spiegato nei paragrafi precedenti, contribuisce a proteggere le difese dell’organismo, a proteggere la pelle e a favorire la guarigione, ma quanto se ne dovrebbe ingerire ogni giorno? Le donne hanno bisogno di 7-8 mg al giorno, mentre gli uomini di 9-11 mg al giorno. Poiché questo minerale non viene immagazzinato, è importante associarlo alla vitamina C, che ne facilita l’assorbimento, mentre rame, calcio e fosforo lo ostacolano. Per questo motivo si sconsiglia un consumo eccessivo di latticini o di bevande gassate (che contengono fosforo), in quanto possono ostacolarne l’assimilazione.

Fonti alimentari di zinco

Non sapete quali alimenti contengono grandi quantità di zinco? Ecco cosa si può mangiare per ottenere le dosi necessarie:

  • Frutti di mare, soprattutto ostriche.
  • Carne rossa.
  • Pollame.
  • Pesce.
  • Prodotti lattiero-caseari.
  • Noci.
  • Cereali integrali.
  • Verdure.
Orgono Articomplex
Orgono Articomplex

Ora che conoscete le proprietà dello zinco nell’organismo, saprete quanto sia importante assumere un integratore alimentare, come Orgono Articomplex, un integratore che compensa la perdita di minerali essenziali come lo zinco. Oltre a contenere zinco, Orgono Articomplex ci fornisce un apporto supplementare di silicio, magnesio e vitamina C, elementi essenziali per una salute ottimale.

Come abbiamo già detto, è molto difficile ottenere la quantità giornaliera raccomandata attraverso l’alimentazione. Non esitate quindi a prendervi cura della vostra salute assumendo un integratore a base di zinco e altre vitamine.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​