5€ de descuento en tu primera compra !Apúntate ahora!

Terapia psicológica

Terapia psicologica: i 5 approcci principali e i loro benefici

15 minutos 479 views

La terapia psicologica, nota anche come psicoterapia, è un approccio terapeutico che mira ad aiutare le persone ad affrontare problemi emotivi, comportamentali e mentali. È uno strumento prezioso per la cura della salute mentale, che offre sostegno e guida per superare le sfide e raggiungere una vita più equilibrata e soddisfacente.

In questo articolo parleremo di che cos’è e quali sono i suoi principali benefici, di come scegliere il tipo di terapia migliore per voi e di quali integratori possono aiutarvi a superare il problema.

Che cos’è la terapia psicologica?

La psicoterapia è un tipo di trattamento che può aiutare le persone che vivono un’ampia gamma di condizioni di salute mentale e di sfide emotive.

La terapia psicologica non solo aiuta ad alleviare i sintomi, ma può anche aiutare a identificare le cause psicologiche alla base del disturbo, in modo da migliorare la qualità della vita e stabilizzare il benessere emotivo della persona.

New Call-to-action

Benefici della terapia psicologica

La psicoterapia offre numerosi vantaggi alle persone che si trovano ad affrontare difficoltà emotive o psicologiche.

Questi sono i 3 vantaggi principali:

  1. Offrire uno spazio sicuro e confidenziale per esprimere sentimenti e pensieri senza essere giudicati: il terapeuta agisce come ascoltatore attento e imparziale, aiutando il paziente a esplorare le proprie emozioni e a comprendere meglio se stesso.
  1. Sviluppare sane capacità di coping: i terapeuti forniscono strumenti e tecniche per gestire lo stress, l’ansia e altri problemi emotivi, consentendo ai pazienti di affrontare in modo più efficace le sfide della vita.
  1. Migliorare le relazioni interpersonali: aiutare le persone a sviluppare le capacità di comunicazione e di risoluzione dei conflitti.

Tipi di terapia psicologica: i 5 più utilizzati

Esistono diversi tipi di psicoterapia e alcuni possono funzionare meglio in determinate situazioni cliniche. Alcuni degli approcci più comuni includono la terapia psicologica comportamentale o cognitivo-comportamentale (CBT), la terapia psicodinamica e la terapia di accettazione e impegno (ACT).

Parleremo ora delle 5 terapie più efficaci:

  1. Psicologia comportamentale: parliamo di terapia cognitivo-comportamentale (CBT). Mira a cambiare il modo di pensare per cambiare il modo di agire e di sentirsi. Fa per voi? Viene utilizzata in caso di ansia, fobie sociali, depressione, panico, disturbo post-traumatico da stress…
  2. Terapia dell’accettazione e dell’impegno: si concentra sull’accettazione dei fatti, senza giudizio, come metodo per trovare il benessere. Fa per voi? Utile in caso di depressione, disturbi d’ansia, disturbo ossessivo compulsivo, lutto, terapia infantile o dipendenze.
  3. Gestalt Therapy: è una terapia umanistica sviluppata negli anni ’40. Il suo scopo è quello di aiutarvi a vivere nel presente e a diventare consapevoli dei vostri sentimenti e desideri. Fa per voi? Ideale per la scoperta di sé e per chi cerca una crescita personale.
  4. Terapia sistemica: utilizzata per risolvere problemi di coppia e familiari – fa per voi? È adatta a chi ha problemi di questo tipo ma vuole essere trattato individualmente, senza coinvolgere i familiari o il partner.
  5. Terapia psicoanalitica: Sigmund Freud, il padre della psicoanalisi, ha basato questa terapia sulla grande importanza del subconscio per risolvere i problemi terapeutici. Fa per voi? Se volete scoprire quali comportamenti della vostra vita attuale sono legati a un conflitto che avete vissuto inconsciamente durante l’infanzia, qualcosa che segna il vostro presente.

Qual è la migliore terapia psicologica?

Come abbiamo visto, esistono diversi approcci terapeutici, ognuno con tecniche e metodi propri.

Per sapere qual è la terapia psicologica migliore in ogni caso, si consiglia di procedere come segue:

  1. Prendere coscienza del problema: riflettere individualmente e con calma per analizzare e capire cosa esattamente non va, dove sta il disagio.
  1. Consultare le terapie disponibili: prima di sottoporsi a un consulto, è consigliabile informarsi sui diversi approcci terapeutici. Ricordate che nessuno vi conosce meglio di voi stessi. L’informazione è potere, quindi leggete le caratteristiche di ciascuno di essi e riflettete su quale sia il migliore per voi, tenendo conto della vostra personalità e del problema da trattare.
  1. Rivolgetevi a un professionista: spiegate la vostra situazione, esponete chiaramente il problema da trattare, quali sono i vostri obiettivi e la vostra percezione di quale potrebbe essere la terapia migliore per voi e perché. Lo psicologo, con la sua esperienza, vi aiuterà a decidere finalmente l’opzione migliore per voi.

Cosa si può trattare in terapia psicologica?

Le condizioni che possono migliorare con la psicoterapia includono

  • Affrontare eventi di vita stressanti.
  • Impatto indotto dal trauma.
  • Difficoltà nelle relazioni sociali.
  • Malattia.
  • Perdita di una persona cara.
  • Problemi con i bambini indisciplinati.
  • Condizioni specifiche di salute mentale, come depressione o ansia.
  • Problemi di personalità.
  • Paure, fobie o manie difficili da controllare.
  • Disturbi alimentari (anoressia, bulimia).
  • Problemi relazionali come dipendenza emotiva, abuso psicologico o gelosia.
  • Squilibri dell’autostima.
  • Dipendenza da sostanze che creano dipendenza.
  • Disturbi legati al sesso.
  • Insuccesso scolastico o lavorativo.

Quando è il momento di andare in terapia?

Diverse associazioni psicologiche suggeriscono che è un buon momento per rivolgersi a un terapeuta quando qualcosa sta causando angoscia e interferisce in qualche area della vita.

La consulenza è consigliata quando pensare o affrontare il problema in questione richiede almeno un’ora al giorno, quando il problema provoca imbarazzo o fa venire voglia di evitare gli altri.

Psicoterapia , un modo efficace per superare le sfide psicologiche

La terapia psicologica è molto diffusa al giorno d’oggi. Alcune delle cause più comuni sono il ritmo accelerato della vita nella società, gli alti livelli di perfezione che pretendiamo da noi stessi o la difficoltà di superare o gestire alcune relazioni sociali, tra le altre. In tutti questi casi, è consigliabile andare in terapia ed essere consapevoli del problema, in modo da prendere il controllo e trovare una soluzione adeguata ed efficace.

Sebbene esistano molte tecniche e terapie psicologiche, l’obiettivo è sempre quello di migliorare la qualità di vita del paziente e di produrre un cambiamento positivo.

Oltre alla terapia e ai farmaci, se necessario, esistono integratori molto utili per la terapia psicologica. Un esempio è G7 Neuro Health, che contiene silicio organico in una combinazione unica con biotina, che supporta la funzione psicologica fornendo un apporto supplementare di nutrienti necessari. Inoltre, aiuta a combattere gli effetti nocivi dell’alluminio, il principale induttore dello stress ossidativo nel cervello, aumenta l’energia e favorisce la concentrazione e la memoria. Altri integratori alimentari interessanti sono gli adattogeni come l’ashwagandha o la rodiola, le piante rilassanti come la melissa, i minerali come il magnesio e le vitamine del gruppo B.

La terapia psicologica è efficace e rappresenta senza dubbio un’opzione migliore rispetto a nessun trattamento o soluzione. L’80% dei pazienti riferisce di cambiamenti psicologici positivi. Accelera il miglioramento e aiuta a trovare nuove strategie e strumenti per affrontare i problemi.

Lascia un commento

Non ci sono commenti

​ ​